Sorridi! Sei sul Plico Telematico!

Come sapete sono referente di sede, nella mia scuola, per il plico telematico degli Esami di stato 2012.

L’altro giorno ho anche postato le operazioni che siamo chiamati a svolgere da domani, 14 giugno, in poi, fino alla data delle prove scritte.

Bene, ci scrive il MIUR. Scrive ai Referenti di Sede, raccomandandoci il segreto professionale, in pratica.

Gentile Referente di Sede,

le informazioni contenute in questa e-mail sono riservate ai Referenti di Sede, le raccomandiamo, pertanto, di non divulgarle e di non renderle disponibili su internet. A questo proposito, le ricordiamo che anche la semplice pubblicazione di informazioni in sezioni interne di siti internet può permetterne la divulgazione attraverso un motore di ricerca (ad esempio Google).

Vabbè oramai quelle istruzioni le ho postate, non contengono nulla di privato, non contengono link diretti al dove e come…Oramai hanno fatto anche il giro del web, grazie all’indicizzazione e alla diffusione sui canali social, alle condivisioni ecc.

Non è banale l’avviso del MIUR in questa mail. Strano che non ce lo avessero ancora scritto, fino ad oggi.

Sorrido! E pensare che volevo postare la simulazione fase per fase! (ovviamente coprendo con pecette tutti i riferimenti specifici della procedura, i vari COD1, COD2, COD3, Chiave Commissione e Chiave Ministero)

Avrei divulgato a beneficio degli hacker (figurati se non ci saranno hacker già pronti a sgamare le tracce degli esami) quello che poteva servire per comprendere il funzionamento del “Plico Telematico”.

Poi, qualcosa, mi ha fatto desistere.

Ovviamente sono perfettamente consapevole di tutto ciò. Spero lo saranno anche tutti i colleghi referenti di sede per il plico telematico d’Italia. Lo spero per loro, io intanto sorrido!

Sorrido perché la corsa a capire come “craccare” il programma “Plico Telematico” è già partita sul web (lo vedo dalle ricerche via google che arrivano su questo blog).

Da google, ad esempio:

come cancellare cod1 cod2 e cod3 dal plico telematico?

visualizzare gestione commissioni sul sidi 2011 2012

chiave decriptazione prove telematiche

e molto altro. C’è fermento e ce ne sarà fino alla data fatidica. Potrebbe esplodermi il blog, come ogni anno, a giugno, sotto gli esami di Maturità. Arrivano tutti qui.

Sorrido perché io so bene che il pdf della traccia, appena decriptato la mattina dell’esame, appena si apre e anche prima di cliccare su stampa, per consegnarlo al Presidente della Commissione affinché consegni la prova agli studenti, (in tre millisecondi per una come me, in un paio di minuti per ogni altro) può essere divulgato, inviato, condiviso, inoltrato al resto del mondo.

Con un click.

Sorrido perchè il 20 e il 21 giugno accadrà questo: mentre fino allo scorso anno trapelava la fotocopia (quando si provvedeva alle copie) oppure i fogli fotografati/scannerizzati con gli smartphone partivano giusto nel tempo tecnico utile a farlo, quest’anno i temi della prima e seconda prova degli esami di Maturità saranno divulgati immediatamente. Se non prima.

Con un click.
Scommettiamo?

Sorrido perché mi auguro che quel benedetto PDF contenga, criptati dentro, i vari COD1, COD2, COD3, Chiave Commissione e Chiave Ministero oltre che l’ID utente del referente di SEDE, l’ID di accesso al SIDI ecc.

Se così non fosse, sarebbe molto stupido tutto l’ambaradan di protezione, privacy, codici e controcodici, chiavi a livelli diversi ecc.

Sorrido perché, se andrà come prevedo, le tracce saranno divulgate praticamente in tempo reale grazie a Internet/mail/social network, da una delle postazioni di una delle Commissioni dove un Referente di Sede ingenuamente penserà di fare una grande mandrakata diffondendo quei file PDF con un click.

Sorrido perché è scontato che in tempo reale, contenuto nel file, ci sia anche l’ID del Referente di Sede da cui quel file viene fatto partire.

Anche se a diffondere il PDF non sarà il referente. Comunque ne è responsabile e con lui, il Presidente della Commissione, almeno.

Volontariamente o meno (anche se alla postazione possono accedere, dovrebbero accedere, solo ed esclusivamente i Referenti di Sede con i Presidenti di Commissione e le chiavi Commissione dovrebbero essere custodite sotto chiave dal Dirigente o da un suo delegato), per me è OVVIO che non debbano essere divulgati quei file PDF.

Mi auguro che il file delle tracce della prima e della seconda prova (della quarta ove prevista) degli Esami di Maturità 2012 contenga le ID Scuola, Commissione, Referente di Sede ecc. ecc.

Non per trovare il “colpevole” ma perché sarà facile trovare il “colpevole” della diffusione e se questo avverrà, sul web si scoprirà subito, il nome girerà ancora più velocemente e purtroppo non sarà bello per chi si troverà suo malgrado coinvolto.

Pagherà l’ingenuità d’aver pensato che Internet è una cosa dentro cui ci si nasconde facilmente, pagherà l’ingenuità d’aver creduto d’esser furbo e tecnologico al tempo stesso, d’aver dimenticato d’essere un pubblico ufficiale in quella sede, pagherà.

Purtroppo.

Forse questo servirà a prendere sul serio la tecnologia e la rete, da parte di chi opera nella scuola.

Allora sorrido! Avete capito perché sorrido?

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: