buone cause, cronacatepol, leggo e condivido, social, varie ed eventuali

Vibo Valentia: Stalteri su Calabria Ora del 7 luglio 2009

Continuo l’aggiornamento sul caso del Direttore Generale della ASP di Vibo Valentia dopo il post: Vibo Valentia, sanità: Stalteri difeso dall’avvocato Policaro va reintegrato a Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria. (Link)

immagine-12 Oggi Calabria Ora pubblica una intervista al DG Domenico Stalteri dal titolo “Il mio impegno per fare chiarezza. Elogiato 15 giorni prima da chi mi sospese.”

Domenico Stalteri rompe il silenzio “volutamente serbato in questi mesi” ora che la gustizia gli ha dato ragione: deve essere reintegrato a Direttore Generale della ASP di Vibo Valentia.

immagine-23

L’articolo:

070708 Calabria Ora Stalteri

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per scaricare l’articolo in formato PDF: clicca qui 070708-calabria-ora-stalteri

L’articolo ricorda come il supermanager fosse stato inviato a suo tempo dalla Giunta della regione Calabria a risanare l’azienda più tormentata della Calabria.

Stalteri nell’intervista dice che:

“sono sempre stato convinto del fatto che avrei dovuto portare a compimento il gravoso impegno assunto con la popolazione viboese all’indomani della morte di Eva Ruscio”

Era stato rimosso in tutta fretta dalla Giunta Regionale a seguito del presunto blackout avvenuto all’ospedale Jazzolino a settembre 2008, modalità che il DG Stalteri non manda giù ed infatti precisa nell’articolo di Calabria Ora :

“Le modalità con le quali sono stato allontanato hanno creato in me, per parecchio tempo, il timore non del tutto infondato, che il sacrosanto principio alla stregua del quale ogni azione amministrativa deve essere improntata alla distinzione tra politica ed amministrazione, vigesse per tutto il territorio nazionale eccetto che per questa regione.

Oggi, alla luce dell’autorevole decisione della magistratura, lo stato d’animo che mi caratterizza è quello proprio di chi sa che solo un’attività fraudolenta finalizzata ad eludere persino le insidacabili decisioni dell’autorità giudiziaria, potrebbe compromettere il buon andamento della sanità vibonese che solo così risulterebbe privata di un apporto tecnico e professionale insito nelle ragioni che avevano portato l’organo politico alla mia designazione, frutto di una attenta valutazione da parte di una commissione di cattedratici esperti all’uopo appositamente costituita”

Stalteri dall’insediamento, nel gennaio del 2008, si era dato molto da fare per l’Azienda Sanitaria Vibonese, occupandosi delle inadempienze già segnalate dai NAS e dagli Ispettori del Ministero della Salute nel 2007, ereditando un Bilancio Aziendale disastroso. Dall’articolo di Calabria Ora si apprende che sono oltre 1500 le deliberazioni adottate in solo 151 giorni di servizio, recuperando risorse per i lavori più urgenti e necessarie al presidio ospedaliero di Vibo, eliminando 750 criticità riscontrate dai NAS.

Tutto ciò valse a Stalteri, appena 15 giorni prima della sospensione, gli elogi scritti del Direttore Generale del Dipartimento alla Salute e alle Politiche sanitarie e dell’Assessore Regionale alla Salute.

L’intervista di Stalteri si chiude con queste parole:

“La magistratura oggi mi ha riassegnato al dovere di proseguire nell’operazione che avevo proficuamente iniziato nel gennaio del 2008 e che pubblicamente mi era stata finanche riconosciuta da quella politica che invece ha finito brutalmente, proditoriamente e soprattutto illegittimamente ad allontanarmi. E’ tempo che la collettività prenda atto di tutto ciò e che la politica, bontà sua, si fermi dinanzi all’ordine della magistratura senza tentennamento alcuno e alle necessità assistenziali dei cittadini della provincia di Vibo Valentia”

NOTA BENE: questo post, come il precedente, è stato scritto per 2 motivi.

L’Avvocato difensore di Stalteri è mio fratello, il giovane avvocato vibonese 31enne Giuseppe Policaro.

Non succede spesso che venga imposto il reintegro di un Direttore generale in ambito della Sanità. A ciò che mi risulta questo è il quarto caso in Italia.

L’altro grande motivo è che cercando in rete informazioni riguardanti questa notizia fino ad ora non si trova nulla. All’epoca del licenziamento di Stalteri fu dato, invece, ampio spazio e risalto su tutti gli organi di informazione locali e nazionali (finanche il TG1!!).

Le notizie attuali sono solo cartacee in articoli apparsi soltanto sulla stampa regionale (La gazzetta del Sud, Il quotidiano di Calabria, Calabria Ora). Come sapete spesso le edizioni PDF di queti quotidiani rimangono in rete per sole 24 ore. Raccolgo qui le scansioni degli articoli relativi alla questione, man mano che li ho.

L’Avvocato Policaro è stato intervistato anche da Rete Kalabria, emittente locale che trasmette dalla Provincia di Vibo. Su Rai 3 TGR Regionale la notizia che il Tribunale ha deciso il reintegro del Direttore Regionale Stalteri è stata data solo come breve comunicato, senza servizio.

Bene, da questo momento in poi, in Internet qualcosa si troverà, almeno relativamente al fatto in sè, alla notizia e a come la notizia è stata raccontata da stampa e TV.  Nel caso in cui gli amici giornalisti che mi leggono fossero interessati ad approfondire, possono contattarmi.

2 thoughts on “Vibo Valentia: Stalteri su Calabria Ora del 7 luglio 2009

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. <br>Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi