Quello che fai in rete potrebbe essere indelebile

Quello che fai in rete potrebbe essere .
Anche se lo fai per scherzo.
Anche se chi hai fotografato, filmato e taggato era consapevole e magari ci ha scherzato su insieme a te.

Il tag del nome (nostro o dei nostri amici) abbinato ad una foto su Facebook, ad un su Youtube, ad uno status su Facebook e su Twitter ecc., potrebbe essere indelebile.
Potrebbe ritornare a galla tramite una banale ricerca su Google.
Magari nel momento in cui ti presenti ad un colloquio per un lavoro.

Cercare informazioni e curiosità su una persona attraverso Internet e Facebook: lo fai anche tu, dopo tutto. Perchè non dovrebbe farlo chi ti potrebbe offrire un lavoro?

Posta sempre sui considerando le opzioni di che hai a disposizione, prima di inviare rifletti su chi può vedere quello che posti.

Considera che chi può vedere le tue cose, può anche condividerle a sua volta e non sempre ti chiederà l’autorizzazione.

Immaginati in una piazza o al bar. Per quanto tu possa confidare qualcosa solo a chi ti è accanto, sei in uno spazio aperto e pubblico. Nessuno ti assicura che altri non abbiano ascoltato, visto, curiosato. Anche solo per caso. E diffuso a loro volta.

E siccome un video dice più di mille parole:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo video l’ho scoperto tra i premiati da Vodafone in un contest su Identità digitale e reputazione online, Tutela della privacy, Adescamento online, Cyberbullismo

Post dedicato agli studenti della mia scuola, loro sanno perchè.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

6 pensieri riguardo “Quello che fai in rete potrebbe essere indelebile

  • 11/11/2011 in 20:02
    Permalink

    d’accordissimo con il video, su come usi tu la rete, ma come fai a sapere come usano gli altri il tuo nome ? come si fa a controllare tutti ? come si fa ? quest’esperienza avuta proprio qualche giorno fa.. cercando Riccadinho su Google ho visto iscrizioni commenti, foto e cose che avevo pure dimenticato.. ma in questo video c’è anche un amica che mette una foto scrivendo “è completamente ubriaca” come fai a impedirlo ? impedendo i tag ? è sufficiente ? Internet è un arma troppo incontrollabile, per tutti.

    Risposta
    • 11/11/2011 in 20:08
      Permalink

      non si può controllare tutti, certo…ma tenere le antenne alzate si. Come dici tu…chi condivide la foto con sotto scritto che sei ubriaco, al 90% è qualcuno che ti conosce e fa parte della tua rete sociale, in qualche modo. Cercare cosa la rete dice di te (cioè cosa restituisce google cercando il tuo nome) diciamo che andrebbe fatto ogni tanto

      Risposta
  • 14/11/2011 in 15:41
    Permalink

    Non so se vale solo per me medesimo… ma il video inserito è “molto” grande e va ad inserirsi nella Sidebar (la prima) per un bel pezzo…

    Per il post… io ho impostato, ad esempio su facebook, di postare personalemente i tag associati al mio nome… gli altri non possono aggiungermi, senza il “mio” consenso… 😉

    Risposta
  • 24/11/2011 in 12:01
    Permalink

    Il problema più grande a mio avviso è lo strapotere di Google. Anch´io uso Gmail e il fatto che sia connesso a YouTube, ad esempio, lo rende di fatto una specie di Grande Fratello che monitora qualsiasi passo uno faccia sulla rete. Forse sarebbe il caso di fare un passo indietro e staccarsi da tutti questi social network. Difficile, certo, ma quanto possiamo ancora sopportare il pensiero che ogni passo che i nostri gusti, movimenti, opinioni siano costantemente archiviati ed osservati, messi a disposizione di chissà chi (credo pochissimo a qualsiasi dichiarazione sulla privacy espressa da grandi “potenze della rete” come Google)?

    Risposta

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi