Personas: come ti vede Internet?

Ho appena provato Personas di Aaron Zinman, che è parte integrante del Metropath(ologies) exhibit, in mostra al MIT Museum a cura del Sociable Media Group del MIT Media Lab.

Si tratta di un sistema sofisticato per processare il linguaggio naturale su internet e creare, come risultato dei dati raccolti su una persona, una sorta di ritratto delle relative a quella persona. L’ ricreata e visualizzata attraverso ciò che parla in Internet di una persona.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

In breve, serve a visualizzare come ci vede internet.
Quali dati internet assembla su di noi? E questi dati cosa raccontano di noi?

Basta lanciare Personas da qui http://personas.media.mit.edu/personasWeb.html inserendo il nostro nome e cognome, come richiesto.

E aspettare che venga processato scandagliando semanticamente internet.

Personas cercherà di mettere insieme le informazioni presenti su internet che possano caratterizzare quella persona, mettendole insieme in categorie semantiche in cui l’algoritmo inserirà man mano tutto quello che trova di correlato.

Ogni passaggio della caratterizzazione dei dati processati, riguardo alla persona, viene visualizzato, fino ad arrivare alla visualizzazione grafica del profilo personale.

Ovviamente me lo son fatto anche per catepol:

Il profilo non sarà perfetto e forse non ci somiglierà. E’ proprio questo lo scopo di Personas, provare a tirare fuori un profilo semantico dalle parole di Internet corrispondenti ad una data persona, con la consapevolezza degli errori possibili di cattiva caratterizzazione con questo sistema.

Infatti Personas, essendo basato su computer che analizzano enormi quantità  di dati, non ha la capacità di distinguere, ad esempio, persone con lo stesso nome e cognome. Processa tutte le informazioni che trova, riguardo il nome e cognome e le cataloga in categorie semantiche da cui poi tira fuori un profilo.

E’ sicuramente un interessante tentativo di mostrare il futuro della nostra . Un futuro in cui le tracce digitali lasciate da ognuno di noi su Internet, sui blog, sui social network ecc. saranno sempre più importanti per delineare il nostro profilo.

Profilo che, sempre più spesso e volentieri, viene fuori da quello che noi stessi scriviamo sul web.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

Un pensiero riguardo “Personas: come ti vede Internet?

  • 30/05/2011 in 11:18
    Permalink

    Purtroppo non ha funzionato con il nickname 🙁
    Però è bellissimo.
    Vedere come semanticamente scandaglia il web è affascinante.

    Risposta

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi