Facebook: chi condivide i tuoi post?

Facebook mette a disposizione nei Social Plugin un interessante Activity Feed che altro non è che uno strumento sociale mediante il quale tenere traccia di quante volte un link viene condiviso in Facebook. (Si, sempre alla faccia della privacy, ovvio)

Esempio pratico:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo è l’activity feed di catepol.net, come vedete. L’ho inserito anche nella colonna laterale del blog, in maniera permanente.

E’ fondamentalmente un modo per divulgare i post del proprio blog e per sapere da chi vengono condivisi e divulgati. Infatti Facebook permette di ottenere il codice del widget personalizzato, partendo da questa pagina: http://developers.facebook.com/docs/reference/plugins/activity

Si inserisce il link, si decide altezza e larghezza, ma anche schema colore (chiaro o scuro), font, bordo. Si ottiene il codice relativo, pronto per essere copia/incollato sul blog.

Si vedono due cose diverse a seconda se siamo o meno loggati a Facebook quando vediamo il widget da qualche parte.

Se non siamo loggati a Facebook, il widget ci mostra tutte le condivisioni del link da parte di utenti Facebook.

Se siamo loggati a Facebook, il widget ci mostra le condivisioni del link relative ai nostri amici.

Fin qui il monitoraggio dei nostri post: grazie a Activity Feed possiamo sapere finalmente chi sta condividendo i nostri post del blog su Facebook.

Lo strumento sembra abbastanza potente da arrivare ad elencare anche, eventualmente, immagini prese dal nostro blog.

Proviamo ad utilizzarlo in un altro modo: inseriamo un altro URL. Sapremo (quindi potremo monitorare) come e da chi viene condiviso un sito, non per forza il nostro, o una immagine o qualunque cosa di cui abbiamo il link.

Oppure proviamo con il link delle nostre foto di Facebook, per scoprire se altri le hanno a loro volta condivise…

Insomma abbiamo in mano uno strumento di monitoraggio importantissimo non solo per l’egosurfing!

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

8 pensieri riguardo “Facebook: chi condivide i tuoi post?

  • 10/05/2010 in 23:14
    Permalink

    Lascio il commento qui, perché altrimenti non saprei dove lasciarlo (anche se mi sembra abbastanza in linea con l’argomento): oggi sto iniziando ad assaggiare l’invidia di altri blogger per la posizione nella classifica di Wikio, che per inciso non mi interessa, con intimazioni via e-mail e consigli non richiesti nei commenti di non mandare più “troppi” link (che per me vuol dire non mandare più link e buttare a mare una delle caratteristiche fondamentali dei blog).
    Sono arrabbiato e depresso, perché i “consigli” vengono da gente che rispetto e che credevo che, come me, non pensasse alle classifiche.
    Sto valutando varie opzioni per i prossimi mesi (tra cui il passaggio dalla lingua italiana a quella inglese, scelta coerente anche con la materia che tratto), però passo da qui anche sperando che ci sia qualche lettore esterno dal solito circuito scientifico che possa lasciare un consiglio.

    Mi scuso con la padrona di casa per lo sfogo non richiesto,
    Gianluigi.

    Rispondi
  • 10/05/2010 in 23:21
    Permalink

    @gianluigi fatto bene a lasciare il commento, benvenuto!

    Ne so qualcosa di questa invidia da classifiche varie.
    Il mio consiglio: fai quello che credi col tuo blog. Senza curarti delle intimazioni che ricevi (spero non a livelli così infimi, ma posso immaginare).

    Che vuol dire non mandare troppi link? Cosa non dovresti fare secondo i tuoi commentatori?

    La scelta dell’inglese è ottima. Io lo manterrei bilingue però.

    Fammi sapere come si evolve. Ok?

    Rispondi
  • Pingback: Tweets that mention Facebook: chi condivide i tuoi post? : Catepol 3.0 -- Topsy.com

  • 11/05/2010 in 00:08
    Permalink

    Grazie del consiglio! Ricordo la questione e ho iniziato a leggere il tuo blog per quel motivo. Poi ho proseguito, abbonandomi, perché vi ho trovato cose interessanti e utili per la gestione dei blog in genere.
    Rispondo alla domanda “Che vuol dire non mandare troppi link?”
    Ho mandato due link in un giorno a un blog, di cui solo uno conteggiato perché finito nel feed rss (non ho potuto fare diversamente, visto che in questo periodo sono un po’ in ritardo con alcuni post che avevo pensato di scrivere prima, ma gli impegni scolastici delle settimane precedenti mi hanno tolto tempo), e il blogger, persona che rispetto e ammiro, mi ha mandato una e-mail (oggetto “basta con i link”) insinuando che non solo i link odierni, ma anche quelli che ho inviato in precedenza fossero stati mandati per danneggiare quel blog, tutto questo a causa del “degrade” o qualcosa del genere applicato dall’algoritmo di Wikio per stilare la sua classifica, di cui tutti (o quasi) parlano male (tra cui la persona che mi ha contattato) salvo poi pubblicizzarla sui propri blog!
    Mi è poi arrivato giusto oggi (guarda il caso) un commento del tipo: “complimenti per il tuo secondo posto nella classifica wikio: la vetta si avvicina!
    Certo che adesso, con questa storia del degrade, occorre centellinare i link!, altrimenti, dopo il favore iniziale, si rischia di sfavorire!”
    Onestamente, ripeto, tutto questo sembra andare contro i fondamenti stessi dei blog, che vivono di link, anche massicci, verso quello che piace (soprattutto) e non piace (a volte).
    Riguardo i post in inglese, spero di trovare il tempo di scriverne, con l’intenzione di proporre in italiano solo semplici traduzioni di news in inglese e spostare quelli originali (che, tra l’altro, mi diverte di più scrivere) in inglese: in questo modo conto di ridurre al minimo indispensabile i link agli altri blog italiani.
    In attesa anche di altri consigli,
    Saluti,
    Gianluigi!

    Rispondi
  • Pingback: Facebook: chi condivide i tuoi post? : Catepol 3.0

  • 17/05/2010 in 10:44
    Permalink

    Ti do una dritta Catepol. Non hai impostato il metatag image per facebook FBML, e ti prende in automatico la prima immagine di ogni post o pagina, che nel tuo caso è l’immagine del RSS Feed. Impostalo… sennò vengono tutte uguali! 😉 Se vuoi darmi qualche dritta anche te sul mio blog.. ne sarei felice! 😉

    Rispondi
  • 09/07/2016 in 13:51
    Permalink

    Buongiorno!
    Ti dico subito che non capisco nulla d’informatica. Sono arrivata nel tuo espertissimo super tecnologico blog tentando di trovare una risposta alla mia domanda:
    Se questa sopra è la risposta non ho capito nulla! Provo a spiegarmi: ho aperto un Blog da non molto tempo, grazie all’aiuto di un mio amico architetto ma non di certo informatico. Il risultato per il tipo di argomento che tratto è risultato soddisfacente ma, più di tutto, con la piattaforma wordpress, riesco a scrivere i miei post da sola ecc.
    Certo, so benissimo che ci sarebbero tante cose migliorabili, ma per il momento mi accontento. Se parliamo invece dei social sono un totale disastro Veniamo alla mia domanda e se puoi aiutarmi.
    Alla fine di ogni articolo/post ci sono le varie iconcine per pubblicare su Twitter, FB ecc. Cosa che faccio regolarmente, sebbene mette le foto che vuole lui e mai quelle che desidero io.
    Per l’ultimo articolo, pubblicato l’altro giorno, ho 10 condivisioni su FB. Appare il numero 10 quindi presumo che siano il numero di condivisioni in FB! Scusa l’ignoranza in materia.
    Come posso vedere chi ha condiviso il mio Post?
    Grazie anticipatamente per la risposta.
    Ella Donati
    http://www.lavitapresaperilnaso.wordpress.com

    Rispondi

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. <br>Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi