#invalsi, il vecchio forever alone, Pittulongu e Twitter

Ieri si sono svolte le prove Invalsi nelle Terze Medie d’Italia. Per chi non sapesse, in breve: prova Nazionale, uguale per tutte le classi, in contemporanea, all’esame di Terza Media. Un esame di stato in piccolo, se vogliamo.

A cosa servono le prove Invalsi? Vi rimando al post della collega prof. e blogger Contaminazioni

Cosa ci facesse dentro anche un biglietto del treno ve lo spiega la collega prof. e blogger Galatea mentre Trenomonamour vi spiega proprio come leggere un biglietto (cosa non facile, diciamolo, anche per un adulto già in possesso della terza media).

I testi dell’esame invalsi (Italiano e Matematica) li trovate dalla collega prof. e blogger Rosalba.

Io, invece, mi sono dedicata ad osservare cosa accadeva su Twitter, ieri, ad un certo punto, quando #invalsi è diventato Trending Topics e ci è restato almeno fino a che la partita della Nazionale non ha preso l’ovvio sopravvento.

Non a caso ad un certo punto ho twittato:

Avete idea di quanti tredici/quattordicenni ci siano su Twitter?
Ecco, ieri uno spaccato reale dei preadolescenti italiani era su Twitter, usava twitter, twittava come se non ci fosse un domani, condivideva battute, immagini, commenti positivi e negativi sulle prove Invalsi sostenute.

Uno spaccato quanto grande?

Osservate bene l’immagine del picco calcolato con http://analytics.topsy.com/?q=invalsi

Quante volte invalsi, con o senza hashtag, è finito in un tweet? Tantissime.

Sempre analizzando l’hashtag #invalsi con http://tweetcharts.com/

Oppure visualizzando con http://www.hashtracking.com/fast-report/?hashtag=invalsi

(e sappiate che non c’è proprio tutto in queste visualizzazioni)

Vi riassumo in parole semplici: ieri Twitter era strapieno di ragazzini di terza media che Twittavano di Invalsi con buona pace di tutti gli analisti del web che li vorrebbero intenti a giocare a Farmville e similari tutto il giorno su Facebook.

E’ che ad un certo punto, quando si entra nei Trending Topics accade anche un fenomeno particolare: bot che riprendono l’hashtag e lo rilanciano in tweet contenenti un link spesso pornografico fatti da utentesse in abiti discinti (si vede molto bene qualche parte del corpo scoperta nella loro fotina avatar).

Caro Twitter ieri tutto ciò è stato visto e letto da ragazzini, dovresti porti qualche problema e invece non te lo poni e non si sa perchè tolleri il fenomeno dei bot.

Da ieri secondo Topsy sono stati postati su Twitter 6316 tweet contenenti #invalsi e almeno 117 foto che venivano retwittate in ogni dove http://topsy.com/s/invalsi/image (anche da me, confesso).

Roberto Favini (che ringrazio per la collaborazione) mi ha prodotto una tagcloud ricavata da circa 1523 tweet #invalsi

E’ stato epurato da questo campione la parola o l’hashtag Pittulongu #Pittulongu che ad un certo punto teneva testa nelle discussioni e nei Trending Topics dei ragazzi Invalsi.

Ecco, veniamo al sodo: povertà di interessi e di linguaggio desolante, notate anche voi?

Di cosa twittavano fondamentalmente tutti (in media avatar o sfondo dedicato a Justin Bieber o ai One Direction, riconoscibilissimi su twitter i tredicenni e le tredicenni italiane)?

Intanto possiamo dire che la maggior parte twittava da Browser a partire dalle 13.30 in poi. Picco tra le 14 e le 15, ieri. Da casa, per sfogarsi, appena rientrati da scuola dopo l’esame.

I tweet su tutto fuorché degli effettivi contenuti, del significato o della maggiore/minore utilità del test stesso.

Si apprende così del vecchio forever alone,

di Pittulongu, del biglietto del treno, della zanzara, chi ha ucciso il vecchio, dell’inserzionista (che è sempre il vecchio), del gattino della foto, delle mattonelle, dell’idrogeno (testo interessantissimo), dell’ordine di non girare la pagina se non quando veniva ordinato di farlo.

Il tutto espresso anche creativamente (e ripetuto all’infinito).

Twittavano di come hanno copiato dove hanno potuto e dove i prof hanno benevolmente chiuso un occhio lasciandoli fare, a volte anche suggerendo cosa rispondere.

Ad un certo punto gli adulti di Twitter si sono pure infastiditi di #invalsi nei Trending Topics? Di che parlano i bimbominkia (amorevole nomignolo affibbiato ai giovani d’oggi)? Tornatevene su Facebook voi e i vostri brufoli e cose anche peggiori.

Dove voglio arrivare con questo post?
Da nessuna parte. Mi interessava fermare questo momento storico del Twitter italiano ieri, 18 giugno 2012.

Chi si chiedeva come usano Twitter i preadolescenti italiani trova risposta o spunto di riflessione.

I social media “qualcosa” spero anche. Twitter è un insieme di ecosistemi dei più variegati. Ci sono anche i ragazzi, in massa. E che massa!

Su Facebook l’invalsi era meno divertente a raccontarlo, per viralità. Ogni tanto i ragazzi nominavano pagine facebook o gruppi sul tema. Senza link. Solo per dire che anche là si parlava degli Invalsi, del vecchio, del gatto, di Pittulongu che tutti sono andati a cercare sulle Google Maps per vedere dove fosse, per invitare tutti ad andare in vacanza là, poco altro.

Cari prof, mentre voi eravate impelagati nelle griglie di correzione degli Invalsi, lo sapevate cosa stavano facendo i ragazzi su Twitter? Ecco, ora lo sapete.

Hanno ucciso i Trending Topics chi sia stato non si sa…

Abbiamo detto e letto chi sa quante volte della rivoluzione Twitter: le notizie, oggi, viaggiano su Twitter, l’informazione emerge direttamente da quello che dice la gente, l’argomento più discusso, twittato e retwittato è quello che finisce nei Trending Topics (o tendenze), evviva gli #hashtag ecc.

Abbiamo per le mani uno strumento potentissimo.

Ebbene, non è così.

L’informazione rilevante è totalmente manipolabile, su Twitter.

E’ un giocattolo che funziona con degli algoritmi grazie ai quali un argomento diventa Tendenza e viene evidenziato sulla destra di Twitter tra i Trending Topics.

Quando a giocare si è in pochi, emerge l’argomento interessante o si forza l’interesse della gente (ricordiamo #sucate oppure #tunnelgelmini per capirci) e la partecipazione di massa.

Quando a giocare si è in tanti, non si capisce più nulla e c’è chi ne approfitta.

Nelle immagini che seguono i Trending Topics di Twitter per l’Italia da ieri sera sono così:

O anche:

UPDATE: la fonte del TEST in questione è questa http://forum.alfemminile.com/forum/f691/__f83_f691-Le-100-domande.html

Cosa accade in sintesi, secondo me e secondo quello che so io del funzionamento di Twitter:

- Il numero degli utenti Twitter è in fortissima crescita, quindi su Twitter è arrivata tanta gente. Da dove? Ovviamente tutta gente, abituata a Facebook.

- Su Facebook per condividere i test “scemi” si clicca su condividi e si avviano le catene che viaggiano di bacheca in bacheca. Così viaggiano anche le bufale, infatti.

- Su Twitter il sistema catena non c’è fino a quando non scopri che un test, tipo quello in corso oggi, si può retwittare e rispondere mantenendo nel tweet le “parole chiave” per capire che si tratta di domande e risposte del test. Ovviamente coinvolgendo gli amici semplicemente inserendo nel tweet @NOMEAMICO a cui fare le domande del test

- Il Test circola di tweet in tweet, le domande più ripetute (ergo le porzioni di testo più ripetute, in un tempo breve, su Twitter) diventano Trending Topics. Abbiamo, signori, la CATENA DI SANT’ANTONIO su Twitter, evviva.

- I cosiddetti “bimbominkia” hanno scoperto il MEME su Twitter. Per caso o consapevolmente, questo non mi è noto. Intanto accade.

- Su Twitter non c’è nessuno che controlla, modera, monitora i trending topics, col giocattolo tutti possono giocare, c’è chi ne approfitta.  Esistono infatti dei bot, da un po’ di tempo, che prelevano il contenuto dei trending topics e lo retwittano a loro volta.

- La catena di sant’antonio diventa un loop grazie ai bot che continuano a retwittare quelle porzioni di testo e i Trending Topic rimangono quelli per ore. Difficilmente altri argomenti, seppur molto Twittati, entrano tra i Trending Topics di Twitter, con questo sistema.

- Basta che tra i partecipanti al Test ci sia qualche account più influente di altri (per numero di followers, retweet, capacità di essere retwittato ecc.) perchè qualcosa diventi Trending Topics e ci rimanga.

- I bot approfittano e raccolgono dati utente o vengono usati per altri scopi, ecc…

Questa è l’idea che mi son fatta. Quando a giocare con un giocattolo si è in troppi, il giocattolo si rompe.

Twitter veicola flussi di notizie che si perdono e che non balzano più all’occhio delle masse perchè l’algoritmo si perde dietro porzioni di testo inutili.

I Trending Topics di Twitter non rappresentano davvero ciò di cui si parla in rete. Fatevene una ragione. Il giochino è TOTALMENTE MANIPOLABILE. Per gioco (leggi qua) o appositamente.

Non è più gioco, allora, ma controllo delle informazioni che il canale Twitter veicola. Chi capisce come fare girare la ruota dei Trending Topics di Twitter, acquisisce il potere di manipolare le informazioni veicolate tramite Twitter.

Ed è più facile che farlo su Facebook. Notevolmente più semplice.

Insomma è la fine. Oppure un inizio nuovo, in cui ci sforziamo di usare Twitter bene perchè sia per la rete la grande ricchezza che è stato fino ad oggi.

Che poi tutto ciò, giusto oggi, abbia oscurato i tweet argomento #leopolda sia o meno una coincidenza…lo lascio a chi ne sa più di me.

Voi che pensate?

 

 

Università: la guida video del CINECA ai test di ammissione su Youtube

Istruzioni pratiche su come compilare i moduli delle risposte nei test d’ammissione alle facoltà a numero programmato direttamente dal sito del CINECA: http://www.cineca.it

Sul sito del Ministero sono anche presenti degli Esercitatori online per le diverse Prove d’ammissione

Per potersi iscrivere, infatti, alle facoltà di Medicina, Odontoiatria, Veterinaria e Architettura gli studenti devono affrontare le prove di selezione per l’accesso alle facoltà a numero chiuso. Le prove si tengono all’inizio di settembre in tutte le università italiane, con dei test a carattere nazionale, comuni ed uguali in tutta Italia.

Date di svolgimento delle prove

Medicina e Chirurgia: 3 Settembre 2008

Odontoiatria e Protesi Dentaria: 4 Settembre 2008

Medicina Veterinaria: 5 Settembre 2008:

Corsi direttamente finalizzati alla formazione di architetto: 8 Settembre 2008

In sintesi: la prova di ammissione ai corsi a numero programmato prevede  circa 80 quesiti (almeno a Medicina e Chirurgia, in Odontoiatria e Protesi dentaria e in Medicina Veterinaria) con cinque opzioni di risposta delle quali solo una risposta è corretta.  Due ore per risolvere tutte e 80 le domande.

Ogni risposta corretta vale un punto, ogni risposta sbagliata è meno 0,25. nessun punteggio se non si risponde proprio.

Su “accessoprogrammato”, inoltre, al termine delle prove d’esame saranno rese pubbliche le domande e le relative risposte esatte, e una volta terminata la correzione dei compiti verrà pubblicata, in forma anonima, la graduatoria suddivisa per ateneo alla quale, ogni studente, con le credenziali consegnate durante la prova, potra’ accedere relativamente solo ai dati relativi al proprio elaborato: l’immagine scannerizzata del compito con l’indicazione delle risposte esatte e di quelle errate.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del Miur, sul sito accessoprogrammato, oppure direttamente presso le università.

TEST: E tu che cartoon sei?

Risultato test Che personaggio dei cartoon sei:

TITTY
Sei delicatamente bello-a, e tutti ti amano. Sei il miglior amico che nessuno vuole perdere. Non provochi mai dolore agli altri e raramente feriscono i tuoi sentimenti.La vita é una passeggiata. Sei grazioso e calmo per la maggior parte del tuo tempo. Tieniti alla larga dai traditori e resterai libero dalle preoccupazioni

Via qualcuno su FriendFeed (risalire alla fonte is impossible)

Intelligenti si nasce. E io modestamente… (un test)

Una classifica del test di IQ League. La pretesa è quella di eleggere il più intelligente mediante test logici e di cultura generale per valutare il quoziente di intelligenza. Potevo esimermi dal provare?

No, certo. Prova anche tu. Clicca su Start IQ Test : sono 10 domande con risposta a scelta multipla, a tempo.

In questo momento storico, dopo aver fatot il test risulto essere per intelligenza al mondo:

World #1293

e in Italia:
Italy #1

Una curiosità: c’è anche la classifica per Browser utilizzato. Pare che i più intelligenti siano tutti utilizzatori di Firefox su Mac. E io modestamente…tra loro!

TEST del giorno: Di che colore è il tuo blog?

Your Blog Should Be Yellow
You’re a cheerful, upbeat blogger who tends to make everyone laugh. You are a great storyteller, and the first to post the latest funny link. You’re also friendly and welcoming to everyone who comments on your blog.
 
Bè un po’ c’azzecca no? (via e via)

Un artista di corsista (quando i metodi 1.0 son più rapidi di quelli 2.0)

Ieri ho spiegato ai miei corsisti (che son docenti) come funzionava la piattaforma e-learning per la parte di corso che, dopo le tre giornate in cui stanno a sentire me che parlo, affronteranno online con tutti gli annessi e connessi. Ho anche spiegato loro come affrontare i test per ogni unità formativa online, come ripeterli in caso di risposte sbagliate, dove andare a vedere i punteggi ottenuti ecc.

Uno di loro mi ha detto con bei modi che, fondamentalmente, io potevo spiegare quello che volevo, e che sono anche brava a spiegare come entrare ed uscire da questa piattaforma e-learning, che ha anche capito come funzionano i test online ecc., ma che, se nessuno dei colleghi lo aiutava, lui le mani sulla tastiera non ce le metteva mica. Motivo? Perchè egli è un artista ed un artigiano dell’oro, e questo insegna in un istituto d’arte. Pertanto le mani gli servono, le tastiere e i computer le mani le atrofizzano. E, ha ripetuto più volte a me ed ai colleghi, le mani gli servono non atrofizzate dalla tecnologia. Perchè è un artista! (foto di HoldThatTiger)

Oggi dopo pranzo ci chiede di visualizzare il forum per leggere un suo messaggio. Ma come? Non aveva detto che lui le mani sulla tastiera non ce le avrebbe mica messe?

Ci precisa anche che, ieri sera, sostenuto dalla moglie da una parte e dai due figli dall’altra ai quali ha detto "Mi avete spiegato mille volte il computer è vero, ma ora venite qua che mica da una volta all’altra mi posso ricordare come si fa!", non solo ha aperto la piattaforma e-learning, c’è entrato, ha esplorato, ha provato a fare qualche test e ha scritto il suo messaggio nei forum perchè tutti sapessero che:

Dopo aver messo a serio rischio i miei aurei glutei per ben….udite udite, 76 minuti e aver fuso il mouse e trovato (senza dubbio alcuno!) il metodo per fregare chi ha elabolato i tests auguro a tutti noi una salvaguardia natural durante dei nostri beneamati tesori sopracitati!!

E poi si è messo a spiegare lui ai colleghi corsisti questo metodo per fregare i test online e azzeccarli senza leggere neanche una riga dei materiali didattici correlati e senza perdere troppo tempo. Il metodo in sintesi è questo: se una domanda a scelta multipla prevede 4 risposte, segnatevi su un foglietto la risposta di ogni domanda prima di cliccare e sbarrate con una X se dopo cliccato vi dice che è sbagliata. Farete al massimo 4 tentativi e il test si passa in un attimo.

Un artista, insomma! Un artista, davvero!!

TEST: Dimmi come sei cyber e ti dirò chi sei

Sei un URBAN CASANOVA

Sei veramente una persona di rappresentanza: bella presenza, buone maniere e una certa verve fanno di te un individuo molto ricercato socialmente. Coltivi con una tenacia più unica che rara i rapporti sociali e sai entrare in comunicazione con le persone in modo sublime, trovando per ogni interlocutore la chiave di accesso. A buone doti di socievolezza abbini doti altrettanto buone di psicologia, che ti regalano la capacità di poter stare con le persone più differenti. La tua intelligenza consiste soprattutto nell’adattabilità, ma tendi a mimetizzarti e a vivere nell’eccesso di superficialità. Hai due motivi validi per saper usare ogni forma di tecnologia: è utile ed è "a la page". Computer, fotocamere digitali e apparecchiature elettroniche inserite persino negli hobby. In linea di massima nulla sfugge alla tua conoscenza, ma di fatto non sei esperto di nulla. Hai un’indole estremamente salottiera e ti muovi bene in ogni occasione mondana, ma dovresti provare ogni tanto a fare le cose solo per te stesso. Scopriresti che gioia!

Fai il test anche tu!

MyPersonality 2.0

http://www.mypersonality.info/

(via) MyPersonality, servizio web 2.0 con i test sulla personalità e tipo di intelligenza. Registrati al servizio, e compila (in Inglese) i due test:
- Personality Types
- Multiple Intelligences.

Questa sono io:

Click to view my Personality Profile page

Che segno di punteggiatura sei?

You Are a Comma
You are open minded and extremely optimistic.
You enjoy almost all facets of life. You can find the good in almost anything.

You keep yourself busy with tons of friends, activities, and interests.
You find it hard to turn down an opportunity, even if you are pressed for time.

Your friends find you fascinating, charming, and easy to talk to.
(But with so many competing interests, you friends do feel like you hardly have time for them.)

You excel in: Inspiring people

You get along best with: The Question Mark

 
(via)