Come ti copio all’esame di maturità 2009

L’anno scorso scrissi un post analogo e ancora prima un post in cui spiegavo come tra telefonini e tecnologie moderne quali fossero  le tecniche di copia più aggiornate. Ai compiti in classe come agli esami di terza media o di maturità. Ok ok andrebbero aggiornate anche queste tecniche, alla luce della presenza di iphone e smartphone oltre che di netbook e internet key nelle mani degli adolescenti di oggi. Prima o poi vi aggiorno, dal mio punto di vista privilegiato, quello di una prof a cui non la si fa.

Cominciamo con le info pratiche, le date degli esami di maturità 2009: il 25 giugno la prima prova, il 26 giugno la seconda prova specifica per indirizzo scolastico, il 29 giugno la terza prova. Poi gli orali, a seguire, come stabiliranno le singole Commisioni.

Mi stavo giusto chiedendo, dopo la maglietta per copiare dello scorso anno, cosa avessero escogitato i ragazzi di ScuolaZoo, stavolta.

L’orologio per copiare. L’orologio in cui caricare la versione digitale dei bigliettini per copiare.

E visto che, precisano i ragazzi di scuolazoo,

“ogni Cartoleria autorizzata ha solo 8 orologi per evitare che la voce arrivi anche ai professori. Richiedi in cartoleria l’orologio bigliettino di ScuolaZoo, il cartolaio spesso non sa neanche di averlo (abbiamo evitato di spiegargli che figata è) quindi specifica che glielo dovrebbe aver portato l’agente di Artena, gruppo Cartorama.”

mi permetto di segnalare il trucchetto ai colleghi prof. che mi leggono (e magari anche ai cartolai, a questo punto).

In pratica, cari colleghi, oltre a telefonini di ultimissima generazione e tecnologie varie, i nostri studenti potrebbero presentarsi agli esami con un orologio strano al polso che sembra un normalissimo orologio ma “in realtà è un’arma potentissima, temuta da qualsiasi professore!” con 1GB di memoria “più dello spazio del tuo cervello!” perfetto per contenere foto e soprattutto bigliettini!

Qui trovate il dettaglio del funzionamento dell’orologio, giusto per approfondire la tecnica. In pratica si caricano in memoria tante note testo formato .txt che possono scorrere liberamente dal display e c’è pure un tasto magico che fa tornare l’orologio normale in caso di avvicinamento pericoloso del prof.

Occhio che esiste anche il diario con i bigliettini già fatti.

Un altro sito molto gettonato dagli studenti per copiare argomenti utili, l’ho scoperto ieri parlando con alcuni studenti: http://maturita.studentville.it/. Qui si trovano tesine e appunti, temi, saggi brevi, versioni ecc. Pronte da copiare. Qui un altro sito di consigli utili: http://www.esamimaturita.com/

Altro sito da cui estrapolare i trucchi tecnologici di base (insomma quelli che prevedono l’uso del telefonino e basta) per copiare (ricordatevi, cari colleghi, che i ragazzi vi consegnano il cellulare vecchio della nonna e tengono in tasca nascosto l’ultimo ritrovato tecnologico) http://skuola.tiscali.it/guide-maturita/impicci-maturita.html:

1. Cellulare con auricolare
1 togliere qualsiasi suoneria
2 infilate l’auricolare da sotto la maglietta (a maniche lunghe) e fatelo uscire dal polsino
3 stabilite con qualcuno un orario a cui farvi chiamare
4 dettate il testo del problema e poi fatevi richiamare per farvelo dettare
5 l’importante e’ tenere l’auricolare nella mano facendo finta di sorreggervi la testa appoggiando il gomito sul banco
6 con un po di sangue freddo e furbizia il gioco sara’ piu’ facile di quanto possa sembrarvi

2. Gli SMS
Dopo aver imboscato il cellulare, ed avendo cura di non farsi sgamare, scrivete un sms con la vostra richiesta ad un vostro amico che possa mandarvi risposte corrette (o collegarsi a siti in cui qualcuno offre risposte corrette, online)

3. L’MMS salvavita
Usate il vostro cellulare con fotocamera ad alta definizione, e fotografate il compito. Mandate quindi un MMS al vostro “gobbo” di fiducia (amico, insegnante di ripetizioni, ecc.), che risolverà il vostro compito e vi invierà via SMS o e-mail le soluzioni, che scaricherete sul vostro cellulare. Oppure vi chiamerà, e voi le ascolterete con la vostra auricolare nascosta sotto la manica, facendo finta di poggiare la testa sulla mano per riflettere…

4. Il Cellulare e Quickword

…un cellulare abbastanza recente (preferibilmente Nokia), il programma omologo di Word per i telefoni mobili (Quickword) e un programma che permette di visualizzare i files presenti nel cellulare (Fexplorer)…basta collegare il telefono al pc con l’apposito cavo o il bluetooth e inviare il file in formato .doc sul cellulare…una volta fatto prendete in mano il vostro telefono, aprite Fexplorer e con questo aprite il vostro file in formato .doc … Il testo apparirà sullo schermo del vostro amato telefonino e potrete leggere tutto quanto!!

5. Il miracoloso Bluetooth

Ormai tutti i telefonini sono dotati di “Bluetooth”… Basta creare una nota col proprio cellulare e inviarla ai vostri compagni, che naturalmente, prima della lezione, avranno tutti quanti acceso il bluetooth… MOLTO IMPORTANTE impostare i telefoni di tutti che possano ricevere messaggi senza dover dare l’autorizzazione…Il telefonino con fotocamera e bluetooth può servire a passare compiti interi con sequenze di foto via bluetooth…

Io son convinta, però, che quest’anno la maturità viaggi su Facebook anche per le tecniche di copia. Mi appunto qualche gruppo da monitorare ed esploro un po’ i meandri della rete per capire meglio come si stanno organizzando gli studenti italiani. Così posso aggiornarvi. Gli studenti, è noto, se ne inventano mille piuttosto che passare 10 minuti a leggere una cosa ed impararla direttamente da soli.

Maturità 2009

Maturità 2009

Quelli della “maturità” del 2009

Noi i maturandi del 2009

Esami di Maturità 2009

Quelli della maturità 2009

X qll ke hanno la Maturità e si stanno facendo sotto, e cercano le tracce..

Come ti copio all’esame di maturità 2008

(via e via)

Fine maggio, arriva giugno e con giugno nel mondo della scuola arrivano gli esami. Che ti vanno a pensare a scuolazoo.com? Che ti vanno ad inventare (come se nella scuola italiana non ci fossero già abbastanza asinelli in giro che avrebbero usato la fantasia e la creatività per inventarsi nuovi modi per copiare agli esami)?

Una volta andavano le cartuccere con temi, prove, fogliettini, tutti rigorosamente organizzati e le tasche piene, così come ogni buco possibile. Orde di gente che si presentava alla maturità con i camicioni larghi, ma così larghi da potercene far stare anche 3 di cartuccere diverse, sotto.

Oppure i fogliettini di carta copiativa (salvo poi come capitò a me, che la genia in matematica, messa appositamente a centro classe, colei che doveva scrivere i bigliettini copiativi per tutti, appallottolarli e tirarli ad ognuno di noi, fece tutte le operazioni, ma i bigliettini copiativi nell’appallottolaggio si cancellavano e perciò ci arrivarono bianchi, e a quel punto un’altra donzella di buona volontà (io chi altri?) si dovette mettere a far l’integrale e passarlo nella sua zona che non c’era più tempo…). Ah lo ricordo ancora come ieri, quello fu l’unico integrale (forse) che mi uscì realmente esatto.

Poi vennero i telefonini e le tecnologie e si diffusero le tecniche di copia più moderne

Ora invece, per la maturità 2008, l’ultima trovata è quella di scuolazoo.com ed è geniale ed imprenditoriale al tempo stesso (nel senso che ci faranno anche bei soldi). scuolazoo.com produce e vende agli studenti che affronteranno gli esami di maturità quest’anno una maglietta con le formule matematiche (e non solo quelle, esistono diverse versioni della maglietta stessa). La maglietta è da indossare ed utilizzare agli esami di maturità, ovvio. Per copiare dalle spalle di quello che siede avanti. Cosa possono volere di più i nostri maturandi?

Durante la seconda prova cquelli di scuolazoo consigliano di utilizzare la maglietta (la cosa riesce se tutta la classe la indossa insieme). Finiti gli esami, suggeriscono, spazio a dediche e firme per ricordare forever come ti ho copiato all’esame.

Scuolazoo.com ha pensato di fare un regalo a tutti i suoi iscritti che stanno per fare la maturità. 10.000 magliette-bigliettino in distribuzione per la maturità 2008. Regalo? 2 euro a maglietta le prime 10000, 5 euro a maglietta dalla 10001 in poi. Questo è vendere, non regalare. ma non sta a me spiegar la differenza ai maturandi già alle prese con altri concetti da apprendere molto più interessanti no?

Le hanno pensate e prodotte davvero per tutti i gusti, ma soprattutto per ogni possibile necessità dei maturandi 2008. Le materie previste per le magliette di scuolazoo
riguardano la seconda prova dell’esame di stato e quindi sono su Matematica, Greco, Ragioneria, Geometri, Lingue e Pedagogia che NON saranno più un PROBLEMA per i maturandi.

Ci sono quindi 6 modelli diversi di maglietta, ognuna con stampato tutto quello che serve sapere, nei vari indirizzi d’esame, per superare le prove scritte senza preoccupazioni.

“Quello che non è impresso nella testa è stampato sulla maglietta!” all’insegna di questo motto comunicano anche ai maturandi ed aspiranti copiatori professionisti che la maglietta è GRATIS et amore dei, o meglio che si pagano solo le spese di spedizione: 2 euro a maglietta!

Dalle FAQ si legge:

Ma la maglietta come si usa?
Semplice indossandola puoi usufruire dei suggerimenti stampati sul fronte, mentre grazie alla maglietta di quello seduto davanti a te potrai copiare la parte sul retro.

E se sono in prima fila?
Beh qualche tuo compagno certamente si alzerà per andare alla cattedra a chiedere qualcosa, così anche tu potrai copiare i suggerimenti stampati sulla schiena della maglietta.

E se la prof mi fa togliere la maglietta?
Cosa fai l’esame a petto nudo o in reggiseno??? In ogni caso tranquilli da qui alla maturità metteremo un file da scaricare in cui a norma di legge nessuno vi deve impedire di fare l’esame con la vostra maglietta maturità 2008.


Ecco, andiamo a capire come è possibile che le Commissioni non possano far levare la maglietta ai maturandi e possano permettere l’operazione copia. Rispondono con la normativa, dicono che nessuna legge può impedire di indossare la maglietta agli esami. Dicono che forniranno ai maturandi il kit (la fotocopia insomma, anche se sarà un pdf) con la LEGGE che li tutelerà da commissari e presidenti troppo zelanti che oseranno far togliere queste magliette o pretendere che le coprano con un giubottino magari.

L’ideona secondo me è solo un gran bel business: basta fogliettini arrotolati nascosti in tasca, le cartuccere saranno da anni oramai roba del pleistocene, basta con telefonini e smarthphone di ultima generazione capaci di collegarsi anche a internet a portata di mano, basta con la penna magica ad inchiostro simpatico..

Alla Maturità 2008 debutta una nuova era: quella del ti copio alla luce del sole. Si cerca aiuto sulla schiena di chi è seduto davanti e, dicono a scuolazoo che sia anche tutto legale. Sarà… Attendiamo questo fantomatico PDF in cui metteranno a disposizione la normativa (ho cercato in lungo e in largo nei loro siti e non si trova la fantomatica normativa a prova di maglietta per copiare alla maturità 2008.

Intanto oh giovani maturandi, consiglio di aspettare anche le tracce del tema di italiano (che si sa in Australia arrivano 12 ore prima e le trovate su internet ovvio no?)

Giovani, siate seri e studiate invece. Lo scorso anno infatti internet si è fatto beffe di voi e voi come allocchi ci siete cascati, le tracce finte ve le siete portate davvero dietro e vi siete anche incazzati perchè non sono poi davvero uscite. Senza aver letto, senza aver studiato. Come al solito aspettate che vi arrivi tutto dal cielo (ecco quest’anno aspettate che vi arrivi tutto dalla schiena del compagno/a seduto avanti)…