Elefanti, hai visto? Elefanti ovunque. Roba da intossicazione

Nell’intossicazione della comunicazione politica che subiamo tutti, amplificata dai social, Lakoff oltre a rappresentare la metafora dell’elefante dice un paio (anche di più) di cose interessanti, che appunto su questo mio blog per approfondimenti futuri.

Non si tratta di ribaltare un frame comunicativo, si deve costruirne uno proprio, sottraendosi ai frame avversari.

Altrimenti si “pensa all’elefante”, e si va a parlare la lingua dell’avversario — spesso usando le sue stesse parole — oppure usando i suoi argomenti non riuscendo a rovesciarli ma avendo orientato tutto il dibattito attorno a qualcosa cui non si stava pensando. Una politica che non è più azione, ma reazione alla provocazione. Che scatena odio contro odio, rancore contro rancore. Tra gente che ritiene di possedere la sua verità, su tutto e tutte le questioni. Anche quelle che palesemente sono il contrario di quello che dicono.

Allora, non usare il vocabolario dell’avversario per fare le tue proposte e, soprattutto, se l’avversario offre all’elettorato una cornice interpretativa di riferimento della realtà, il tuo compito non è semplicemente confutare quella cornice, ma è piuttosto costruirne un’altra, completamente diversa, se possibile più convincente e rassicurante.

Due appunti dalla lettura del libro di George Lakoff

“Non pensare all’elefante. Come riprendersi il discorso politico”

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi