A tutti i miei contatti Facebook, ora sono io a chiedere un favore…

Sicuramente hai visto questo messaggio (o similari) sulle bacheche degli amici di Facebook (sul gruppo antibufale non so quante volte è passato):

A tutti i miei contatti, chiedo un favore: su FB ora si sentono e leggono cose su persone che non hai tra i tuoi contatti. Solo perché un contatto dei nostri mette un commento o mette un “mi piace”, amici di amici lo vedono. Non vorrei che le persone che non sono tra i miei contatti possano leggere e vedere estratti del mio profilo.
Ma non posso cambiarlo da solo, perché facebook è configurato in questo modo. Così, per favore, chiedo di mettere il mouse sul mio nome (senza cliccare), dovrebbe apparire una finestra, metti il mouse sopra “Amici” (senza cliccare), poi cliccate su “impostazioni” e appare una lista. Clicca su “commenti e mi piace” e rimuovere la crocetta, così la mia attività tra i miei amici non diventa di pubblico dominio (per così dire) ;-)))))
Molte grazie!
Incolla questo sul tuo wall affinché i contatti facciano lo stesso, se sei interessato alla tua privacy… Grazie!

Non funziona così. Provo a spiegarlo in modo semplice, in modo che anche tu possa spiegarlo, quando necessario.
In questo post cerco di sintetizzare le informazioni e i passaggi utili per sistemare la privacy di ciò che si condivide su Facebook.

1. “su FB ora si sentono e leggono cose su persone che non hai tra i tuoi contatti. Solo perché un contatto dei nostri mette un commento o mette un “mi piace”, amici di amici lo vedono.” E’ FALSO.

I tuoi commenti e “Mi piace” sono visibili solo alle persone che possono visualizzare il post originale.

2. “Non vorrei che le persone che non sono tra i miei contatti possano leggere e vedere estratti del mio profilo.” DIPENDE DA TE.

Chi può vedere il tuo profilo? Come hai impostato le opzioni di privacy? Vai a controllare qui https://www.facebook.com/settings/?tab=privacy
Chi può vedere le tue informazioni di base?
Clicca sul testo “Modificare le tue informazioni di base” oppure su https://www.facebook.com/TUONOME?sk=info&edit=basic e verifica.

3. “Ma non posso cambiarlo da solo, perché facebook è configurato in questo modo.” E’ FALSO.

Dove le vedrebbero gli altri queste nostre informazioni poi?
Sul newsticker laterale di Facebook o “Riquadro degli aggiornamenti” in grigio sulla destra della schermata home di Facebook. E sulla sezione notizie della home.

Come funziona il riquadro degli aggiornamenti?
Il riquadro degli aggiornamenti ti mostra cose che puoi già vedere su Facebook, ma in tempo reale. Quindi è una visualizzazione delle ultime notizie dei tuoi contatti (quelle che i tuoi contatti TI PERMETTONO DI VEDERE) non appena sono pubblicate da loro.

Cosa che puoi vedere anche dalla home, basta organizzare le notizie per essere visualizzate come più recenti:

Utilizza il menu Ordina in alto a destra nella sezione Notizie per scegliere quali notizie visualizzare per prime sulla tua home. Clicca su Più recenti per visualizzare le notizie nell’ordine in cui sono state pubblicate o scegli In primo piano per visualizzare le notizie più interessanti nella parte superiore della sezione Notizie.

Clicca o passa con il mouse su una notizia che vedi nel riquadro aggiornamenti per prendere parte subito alla conversazione. E’ una modalità più rapida di seguire i tuoi amici mentre stai facendo altro, tipo giocare o stare su altre pagine di Facebook. Serve a questo.

Il riquadro degli aggiornamenti include notizie in tempo reale quali nuovi aggiornamenti di stato, amicizie, foto, video, link, “Mi piace” e commenti.
Puoi visualizzare queste attività ovunque su Facebook. Il riquadro degli aggiornamenti ti consente semplicemente di vederle in tempo reale.

Le persone possono vedere solo i post, i commenti e i “Mi pace” che condividi con loro.
Tu puoi vedere solo i post, i commenti e i “Mi pace” che condividono con te.

Perciò, se condividi qualcosa con alcuni amici, solo loro la vedranno nel riquadro degli aggiornamenti così come solo loro la vedranno passare tra le notizie che vedono.

Come controllare ciò che viene visualizzato nella sezione Notizie (e quindi nel Riquadro aggiornamenti laterale)?

Lo sai che puoi filtrare per liste di amici e vedere quelli che vuoi realmente seguire?
Clicca su una delle tue liste a sinistra della home page per vedere solo le notizie relative alle persone di quella lista.

Di ogni amico puoi gestire gli aggiornamenti che ricevi (cioè decidere se seguire proprio tutta la sua attività o parte di essa).
Posiziona il mouse sul pulsante Amici nella parte superiore del profilo (diario) di un amico e seleziona Mostra nella sezione Notizie per attivare e disattivare i suoi aggiornamenti. Puoi anche selezionare Impostazioni per controllare quante sue notizie visualizzare e di quale tipo.

Puoi nascondere una persona o un tipo di notizie (come quiz o giochi)
Posiziona il mouse sul menu in alto a destra di una notizia, clicca sul menu a discesa e scegli cosa nascondere:
Nascondi la notizia rimuove la notizia che stai guardando
Nascondi tutti i post di “TIZIO” e Smetti di ricevere gli aggiornamenti di “TIZIO” rimuovono la notizia che stai guardando e anche tutte le notizie future di una determinata persona, Pagina, gruppo, evento o applicazione.
Segnala notizia o segnala come spam rimuove la notizia che stai guardando e impedisce la pubblicazione di contenuti simili in futuro nella tua sezione Notizie.

Se nascondi accidentalmente qualcosa che desideri vedere, clicca sul link Annulla.

Viceversa puoi mostrare le notizie di una persona, una Pagina, un gruppo, un evento o un’applicazione che avevi in precedenza nascosto alla tua vista.
Dalla tua home page, posiziona il mouse su Sezione Notizie nel menu della barra laterale sinistra.
Clicca sull’icona della matita che appare a sinistra.
Un elenco di tutte le persone, Pagine, applicazioni e gruppi che hai nascosto verrà visualizzato in una finestra a comparsa. Clicca sulla X accanto alle singole voci che desideri rimuovere dall’elenco. Se rimuovi qualcuno o qualcosa dalla tua lista di notizie nascoste, tali notizie potranno essere visualizzate nuovamente nella sezione Notizie. Clicca su Salva.

Torniamo al messaggio BUFALA che stavamo analizzando.

4. “Così, per favore, chiedo di mettere il mouse sul mio nome (senza cliccare), dovrebbe apparire una finestra, metti il mouse sopra “Amici” (senza cliccare), poi cliccate su “impostazioni” e appare una lista. Clicca su “commenti e mi piace” e rimuovere la crocetta, così la mia attività tra i miei amici non diventa di pubblico dominio (per così dire)”

Quindi chiedere ad un amico si rimuovere la crocetta su commenti e mi piace relativi a noi vuol dire semplicemente impedire a quell’amico di vedere i nostri commenti e mi piace. Vi trovate?
Così solo il tuo contatto non vedrà passare sulla sua bacheca notizie i tuoi commenti e mi piace. Riguardo gli altri contatti, agli amici degli amici, quello che vedono è quello che TU hai lasciato PUBBLICO. Quindi continueranno a vederlo, se non hai ben impostato le opzioni di privacy che riportavo all’inizio del post.

Fai piuttosto questa prova.
Vai sul tuo profilo, rotellina in alto a destra sotto foto copertina, clic, si aprono due voci, cliccare su “VEDI COME” inserire il nome di un contatto e scoprirai cosa realmente quel contatto vede di te (oppure come ci vede chiunque visualizzi ciò che abbiamo lasciato pubblico).

Come faccio a sapere chi può vedere i contenuti che condivido?

Se non ricordi con chi hai condiviso un contenuto o cambi idea sulle persone con cui vuoi condividere un post, puoi controllare immediatamente il pubblico selezionato grazie ai controlli visualizzati accanto al post stesso. Controlla l’icona che indica i destinatari che hai scelto:

Pubblico

Amici di amici

Amici (+ amici delle persone taggate)

Solo io

Personalizzata (include gruppi specifici, liste di amici o persone da includere/escludere che hai indicato specificamente)

Lo strumento di selezione del pubblico si trova accanto a ogni post che scrivi e non su una pagina di impostazioni separata. Lo strumento memorizza il pubblico con cui condividi qualcosa e usa lo stesso pubblico quando condividi nuovi elementi finché non modifichi l’impostazione.

Puoi tornare indietro e modificare i destinatari per qualsiasi tuo post cliccando sul menu a discesa per visualizzare le opzioni.

Vedrai questo strumento ovunque tu condivida contenuti, che si tratti di un aggiornamento di stato o di informazioni sul tuo profilo (diario).

Lo strumento memorizza il pubblico con cui hai condiviso il post l’ultima volta che hai pubblicato qualcosa e utilizza lo stesso pubblico alla successiva condivisione, a meno che tu non lo cambi. Ad esempio, se selezioni Pubblica per un post, anche il tuo post successivo sarà impostato su Pubblica, a meno che tu non cambi i destinatari quando pubblichi il post.

Se desideri cambiare il pubblico con cui stai condividendo un contenuto, apri il menu a discesa e scegli un pubblico diverso. Ricorda: tutti gli utenti taggati in un post, compresi i rispettivi amici, potranno vedere quel post.

Affinché sia sempre chiaro il pubblico con cui condividi i tuoi contenuti, questo verrà visualizzato accanto a qualsiasi cosa tu scriva, ogni volta che condividi un elemento. Puoi anche usare lo strumento di selezione del pubblico per modificare i destinatari dopo aver pubblicato il post.

Nota: puoi utilizzare lo strumento di selezione del pubblico solo se pubblichi il post sul tuo profilo (diario). Se pubblichi il post sul profilo (diario) di un’altra persona, è il titolare del profilo (diario) a controllare il pubblico che può vedere il tuo post.

Ti è chiaro adesso che le impostazioni di privacy dipendono da te e non dagli altri contatti o da Facebook?

Se nascondi completamente un utente dalla tua sezione Notizie, decidendo di non ricevere i suoi aggiornamenti, questi non saranno più visualizzati nel riquadro degli aggiornamenti. Ciò include anche le persone che hai già nascosto. Puoi decidere di selezionare “Solo aggiornamenti importanti” o “La maggior parte degli aggiornamenti” per un utente nella tua sezione Notizie, senza necessariamente eliminare del tutto gli aggiornamenti.
In tal caso, il riquadro degli aggiornamenti visualizzerà un maggior numero di aggiornamenti di queste persone rispetto alla sezione Notizie.

Il riquadro degli aggiornamenti modifica le impostazioni sulla privacy?
No. Il riquadro degli aggiornamenti mostra solo le informazioni che già sei in grado di visualizzare su Facebook. Se inizi a visualizzare nel riquadro degli aggiornamenti notizie a cui prima non avevi fatto caso, probabilmente il riquadro ti starà semplificando la scoperta dei contenuti. Questo non vuol dire che la privacy su Facebook sia cambiata, solo che i tuoi contatti aggiornano le loro attività più di frequente.

Puoi controllare la privacy di tutti i contenuti che pubblichi su Facebook tramite le impostazioni sulla privacy accanto ad ogni singolo tuo post.
Ricorda che quando commenti un contenuto o clicchi su Mi piace, il commento o il clic su Mi piace rifletterà le stesse impostazioni sulla privacy del post originale.

Esempio: io pubblico uno status pubblico, il tuo commento è visibile in pubblico (quindi non solo ai miei amici) perché il mio status è pubblico. Io pubblico uno status visibile solo ai miei amici, il tuo commento è visibile solo ai miei amici. Io pubblico uno status visibile solo ad una lista di miei amici e tu ci sei dentro, il tuo commento è visibile solo a quella lista di miei amici nei quali sei inserito anche tu.
Chiaro adesso?

Nel riquadro degli aggiornamenti compaiono post che non sono autorizzato a vedere?
No. Aggiungendo commenti o selezionando “Mi piace” per un post non si modificano le sue impostazioni di privacy. Se non visualizzi un post a causa delle sue impostazioni di privacy, non potrai visualizzarlo in nessuna posizione di Facebook, neppure nella tua sezione Notizie o nel tuo riquadro degli aggiornamenti.

Per controllare le notizie riguardanti i tuoi commenti nel riquadro degli aggiornamenti e nella sezione Notizie, verifica sempre chi può vedere le impostazioni di privacy dei post che stai commentando. Maggiori informazioni sulla condivisione della privacy.

Se temi che utenti indesiderati possano vedere il post, ti consigliamo di non aggiungere commenti e di non selezionare “Mi piace”. Se lo fai, una notizia riguardante la tua attività potrebbe apparire su Facebook, ad esempio nel tuo diario (profilo), nella sezione Notizie e nel riquadro degli aggiornamenti.

Ricorda che i tuoi commenti e “Mi piace” sono visibili solo alle persone che possono visualizzare il post originale.
Se, per esempio, commenti una foto che uno dei tuoi familiari pubblica solo per la famiglia, i tuoi amici che non possono vedere la foto non vedranno alcuna notizia riguardante il tuo commento nel riquadro degli aggiornamenti.

Tieni presente che se smetti di ricevere gli aggiornamenti sui commenti e i “Mi piace” di un amico nella tua sezione Notizie, non influenzi in alcun modo il fatto che i tuoi amici vedano i tuoi commenti o “Mi piace” per i loro post.

A tutti i miei contatti, ora sono io a chiedere un favore: condividete queste informazioni corrette, grazie.

31 thoughts on “A tutti i miei contatti Facebook, ora sono io a chiedere un favore…

  • 11/09/2012 at 09:38
    Permalink

    è spiegato a prova di salama da sugo. lo linko nel mio fb, vediamo se aiuta a capire. Grazie, bel lavoro!

    Reply
  • 11/09/2012 at 13:36
    Permalink

    e certo! se uno per principio crede a tutto senza fare un minimo di verifica …

    Reply
  • 11/09/2012 at 23:48
    Permalink

    Grazie Caterina. Non ne potevo più di tutti quei messaggi-bufala. Invece ho notato un’altra cosa. Ho creato una lista di “amici più stretti” che ho poi cancellato perché ricevevo aggiornamenti ad ogni loro minima attività, compresi i “like” a pagine, foto e profili altrui. Anche aggiornamenti non necessariamente pubblici. Sapresti dirmi come funziona in questo caso? Ho l’impressione che, se qualcuno ti inserisce nella sua lista di “amici stretti” possa vedere molto più di quanto non vorresti…

    Reply
  • 17/09/2012 at 12:04
    Permalink

    Grazie, questa guida è sacrosanta.
    aggiungerei anche che le fonti, prima di seminare panico, vanno sempre verificate. I messaggi pubblicati da utenti, che contengono informazioni su facebook, non è detto che siano veri. E invece sembra che il 90% delle persone abbia per queste dichiarazioni, attrazione fatale. Quindi, dato l’enorme viral-potere, verificate sempre tutto: basta prendere il messaggio in toto e copiarlo e incollarlo su google!
    A quel messaggio, nonostante i miei link seminati per mezzo network, si sono accodati milioni di pecore facendo quel passaggio consigliato. Grazie ancora ;)

    Reply
  • 18/09/2012 at 00:19
    Permalink

    Caterina,
    sono caduto anch’io nella tentazione del copia/incolla
    (giuro che era la prima volta…) facendo circolare un messaggio leggermente simile a
    quello a cui ti riferisci, che ho adesso prontamente rimosso.
    Però ci tengo anche a dire che se su facebook circolano questi messaggi è anche perché spesso facebook adotta comportamente scorretti nei confronti della privacy.
    Provo a spiegarmi con l’esempio dei tag: se PersonaA tagga il suo amico PersonaB in una foto, quella foto sarà visibile a PersonaC, amico di PersonaB, ma non di PersonaA; quando PersonaC guarderà il diario di PersonaB. In pratica informazione riguardante PersonaB viene pubblicata a sua insaputa.
    Ora, è chiaro che se facebook non avesse inserito un controllo apposito sui tag, sarebbe potuto incorrere in una violazione delle leggi della privacy.
    E infatti il flag c’è.
    In “Opzioni Privacy” -> “Diario e Aggiunta di Tag” c’è il flag che permette all’utente di controllare la pubblicazione di un tag.
    Peccato che il flag di default sia DISATTIVATO!
    Questo è un comportamento che facebook ha recidivamente iterato più e più volte. E’ chiaro infatti che la maggior parte delle persone non va giornalmente a verificare se facebook ha rilasciato nuove funzionalità e a verificare gli eventuali controlli addizionali della privacy.
    E loro se ne avvantaggiano inserendo subdolamente i valori di default a loro vantaggio.
    Questo è palesemente un comportamento scorretto.
    Purtroppo dopo l’entrata in borsa, la pressione su facebook sarà ancora più forte è ho paura che questi comportamenti saranno anche più frequenti.
    La soluzione sarebbe molto semplice: ogni volta che facebook aggiunge una funzione, definisce il valore di default in conformità con la regola più restrittiva sulla privacy e comunica all’utente le modalità per modificare eventualmente l’opzione, evidenziando anche i vantaggi di una maggiore condivisione delle informazioni.
    Perché non lo fanno?
    Perché utenti più consapevoli della privacy sono utenti meno appetibili per tutti quelli che usano facebook a fini commerciali.
    Facebook non è una società “No-Profit”, ma un’azienda commerciale che rimmarrà sempre molto border-line riguardo ai temi della privacy, al fine di massimizzare i ricavi commerciali dell’azienda.
    E’ giusto che lo si sappia per essere utenti più consapevoli.

    Reply
    • 18/09/2012 at 00:23
      Permalink

      guarda che dipende tutto dalle impostazioni di privacy di ognuno, di a, di b e di c… è che facebook non fa circolare niente, sono io utente che ci metto le cose sopra, al massimo. E le metto in una piazza, piccola o grande, pur sempre una piazza. Se non ne sono consapevole è solo un problema mio

      Reply
  • 18/09/2012 at 23:29
    Permalink

    Certo che dipende tutto dalle impostazioni della privacy.

    E’ proprio quello che ho scritto.

    Ma ho anche aggiunto che facebook quando aggiunge nuove funzionalità fa sempre in modo che l’opzione di default del relativo settaggio della privacy non sia quello più restrittivo sulla privacy, ma quello che favorisce una condivisione
    “pubblica” di alcuni contenuti, contando sul fatto che tutto noi (azzardo, te compresa) non controlliamo giornalmente se ci sono nuove opzioni privacy disponibili.

    Così, fino a quando non scopro quel nuovo settaggio privacy, avrò un comportamento
    di facebook riguardo ad alcune mie informazioni personali, che potenzialmente è contro la mia volontà.

    E questo io lo considero un comportamento scorretto.

    Reply
    • 18/09/2012 at 23:36
      Permalink

      In realtà si sa che Facebook imposta tutto aperto e pubblico di default e che sta all’utente impostare la privacy. Non è scorretto. E’ il suo business, non ci offre lo spazio e la bacheca per filantropia. Se non vogliamo che i contenuti si diffondano non dobbiamo pubblicarli. La privacy siamo noi stessi. Facebook di suo è una piazza. Siamo noi che postiamo a nostro rischio e pericolo, ogni volta. Anche se crediamo ci legga solo nostra mamma. Chi ci dice che poi non si diffonda ulteriormente? E non per colpa di Facebook. Ogni cosa in rete è inoltrabile, è screenshottabile, non è più mia.

      Reply
  • 19/09/2012 at 09:47
    Permalink

    Ciao Catepol,
    ottimo articolo per sfatare l’ennesima mitologia che circola sul social network.
    Proprio oggi mi è ricapitato un problema che sembra dimostrare come facebook abbia una pessima considerazione dei tentativi di tenere alcune informazioni riservate.
    Tutti i miei post hanno un’impostazione di privacy che ho stabilito mesi fa.
    Capita per una svista – gestisco numerose pagine ufficiali e passo da un profilo all’altro più volte al giorno – di ritrovarmi ad aver pubblicato qualcosa con impostazione ‘pubblica’.
    Sottolineo “capita”, perchè ancora non ho capito di preciso come. Fin qui non sarebbe un problema, ma se dopo il post pubblico faccio un qualunque altro post, la privacy da quel momento è ‘pubblica’.
    A questo punto da utente esperto seleziono le impostazioni privacy di quel singolo nuovo post pensando di ritrovare la mia lista di esclusione.
    Errore.
    Devo reinserire ogni singola persona a mano, oppure rientrare nelle mie impostazioni generali, riselezionare privacy > personalizzata (che è già selezionata) e cliccare salva impostazioni.
    Solo a questo punto i miei post “ritrovano” la privacy di default che avevo impostato.
    Mi chiedo se anche altri abbiano notato un simile fenomeno. Macchinoso e anti-usabilità.

    Reply
  • 19/09/2012 at 11:17
    Permalink

    Affermare che le diverse centinaia di milioni di utenti di facebook diano per scontato che facebook imposti tutto aperto e pubblico di default mi sembra onestamente una esagerazione.

    Forse gli addetti ai lavori e quelli più addentro ai social media si, ma la stragrande maggioranza non lo sa.

    E inoltre non è sempre stato così e questo articolo sull’evoluzione della privacy in facebook lo spiega molto bene:

    http://mattmckeon.com/facebook-privacy/

    Confermo che facebook ha un comportamento scorretto sulle opzioni di default della privacy.

    E non sono l’unico a sostenerlo.
    “Privacy by default: a look at Facebook’s settings”

    http://www.washingtonpost.com/blogs/post-tech/post/privacy-by-default-a-look-at-facebooks-settings/2011/11/11/gIQAoAgaCN_blog.html

    è un articolo del Washington Post in cui viene evidenziato il problema.

    Reply
  • 24/09/2012 at 11:33
    Permalink

    Se un mio contatto mi mette tra gli amici più stretti allora vedrà tutto delle mie attività, anche quelle che ho nascosto come commenti e mi piace….è una falla o cosa? Non si può rimedare proprio in nessun modo? Provare per credere, io l’ho fatto con un profilo mio di prova per vedere come mi vedono gli altri e ho nascosto al mio originale tutte le attività. All’altro poi ho messo il mio profilo originale tra i più stretti e se accedo alla lista come per magia mi viene fuori di tutto e di più!!! Facebook deve fare al più presto qualcosa!

    Reply
  • Pingback: Catepol 3.0 » [Facebook] La mia privacy finisce dove cominciano i post pubblici degli altri

  • 29/11/2012 at 09:29
    Permalink

    AIUTO…
    un mio amico ha messo un tag su di me che possono vedere tutti i miei amici, mentre ha messo delle limitazioni sui suoi amici.
    Come posso capire quali suoi amici vedono il tag?
    Grazie

    Reply
  • 29/11/2012 at 10:48
    Permalink

    Grazie a te ho capito che era solo una bufala :)

    Reply
  • 10/12/2012 at 15:34
    Permalink

    scusa Catepol,
    mi puoi spiegare come mai anke se metto “mi piace”su alcune pagine non ricevo i loro link/post nella mia sezione notizie nonostante abbia fatto l’operazione “mostra nella sez notizie” ed anke aggiungendoli alla lista di interessi non ricevo quasi nulla oppure giusto un paio di volte al giorno anke se andando sulla specifica pagina mi accorgo ke vi sono notizie ogni minuto.ad es. il giorno o tgcom24 anke se li dovrei ricevere nelle mie notizie,ne ricevo se va bene un paio al giorno…ti prego di trovarmi una soluzione,grazie.

    Reply
  • 18/12/2012 at 19:06
    Permalink

    Salve, io ho disattivato per sbaglio il riquadro aggiornamenti e adesso non riesco più a riattivarlo. Come fare? Grazie

    Reply
  • 05/01/2013 at 22:04
    Permalink

    In realtà basterebbe leggere e capire quello che si sta facendo e non seguire alla cieca le istruzioni di altri.
    Si capisce subito che quello che richiedono di fare non centra niente con gli obiettivi promessi.
    In generale, nella vita e non solo su FB, chi parla e fa solo per paura e senza cognizione di causa, nella maggior parte dei casi sbaglia.

    Reply
  • 08/01/2013 at 19:23
    Permalink

    Ciao! davvero non è possibile vedere chi “non amico” visita il nostro profilo fb pur non lasciando traccia o commento?

    Reply
  • 08/01/2013 at 21:31
    Permalink

    Catepol,grazie! finalmente posso per l’ennesima volta dimostrare ad alcuni amici di facebook che non si può credere a tutto e non andare mai a fondo…questa è una mentalità sbagliata!

    Reply
  • 09/01/2013 at 01:03
    Permalink

    Io ti ringrazio: ho passato gli ultimi giorni a spiegare ai miei contatti FB perché era una bufala e perché, banalmente, le più severe impostazioni di privacy nulla possono rispetto al fatto che se tu condividi qualcosa su una “bacheca” (le parole sono importanti!) di qualcuno non puoi aspettarti di poter controllare a quali persone quel “qualcuno” fa leggere la sua bacheca.
    Oggi ho trovato il tuo post e mi sono sentita meno sola.

    Reply
  • 09/01/2013 at 20:23
    Permalink

    Ho una domanda: ma modificando la privacy dalla rotellina in alto a destra del diario (escludendo così contatti aggiunti successivamente alla pubblicazione di alcuni contenuti) modifica la visibilità dei suddetti contenuti a quest’ultimi? Oppure devo modificare la privacy per ogni contenuto singolo contenuto?

    Reply
  • 19/01/2013 at 13:29
    Permalink

    resta il fatto che se si commenta un post pubblico (di una persona o una pagina che ha questa impostazione della privacy) i tuoi amici (anche conoscenti, che per impostazione non leggono i tuoi post sul diario) possono vedere il commento

    Reply
  • 19/01/2013 at 13:55
    Permalink

    quindi in definitiva il messaggio riportato sulle bacheche non è propriamente una bufala. quando commentiamo qualcosa di pubblico il nostro commento sarà visualizzato in tempo reale anche da persone da cui noi magari non riceviamo aggiornamenti (conoscenti) e non possiamo farci niente se non
    1) non commentare
    2) esortare gli amici o le pagine a cambiare le impostazioni della privacy dei post
    Quindi il messaggio non è sbagliato, anche l’invito è giusto ma è inefficace la soluzione.

    Reply
  • 19/01/2013 at 14:05
    Permalink

    è logico pensare che conoscenti di cui in fondo ci frega poco non possano a loro volta farsi gli affari nostri (non intendo solo i post i bacheca che sono sufficientemente tutelati ma le altre attività). Forse l’unico rimedio è mettere questi conoscenti nella lista con restrizione ma sembra una soluzione un po’ drastica (se chi è in questa lista controlla il tuo profilo capisce al volo di farne parte). Insomma, dal pdv della privacy secondo me ci sono ancora parecchie cose che non vanno.

    Reply
  • 19/01/2013 at 14:17
    Permalink

    con questo finisco: ho fatto una prova. Se metti l'”amico” nella lista con restrizioni questi non vedrà più le tua attività nel riquadro aggiornamenti o in sezione notizie, ma se lui t’ha a sua volta inserito in una lista come amici più stretti vedrà tutto normalmente.

    Reply

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: