Corso online per 100mila studenti? Si può!

Ho appena finito di vedere questo video. Si tratta dell’intervento al TED di Peter Norvig sul suo corso online tenuto con Sebastian Thrun sull’intelligenza artificiale a . Corso frequentato da 175 studenti sul posto e da più di 100mila online.

Interessante la condivisione di . Non solo il funzionamento del corso ma anche quello che ha imparato sull’insegnamento ad una classe globale di questo tipo.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il video è sottotitolato in italiano, qui la trascrizione integrale del video.

Cosa si impara da questa esperienza di online?

Siamo tutti sia studenti che insegnanti.

Anche quando il tema di una lezione è avanzato e moderno, la tecnica d’insegnamento spesso non lo è, anche nel 2012. Lo stesso Norvig ammette di utilizzare la stessa tecnica che si utilizzava già nelle classi del quattordicesimo secolo: libri di testo, leggìo sul palco, l’oratore che parla e…un ragazzo addormentato là in fondo, all’ultimo banco.

Così nasce la sfida del corso online, con lo scopo di innovare la didattica del corso di Stanford per i sui studenti e, a questo punto, anche di renderlo disponibile gratuitamente, per tutto il mondo che desiderasse seguire (tramite Coursera).

160 000 studenti da 209 paesi del mondo. Video lezioni che provano ad imitare le lezioni uno a uno sono, le migliori per l’apprendimento degli studenti, mutuando dalla Khan Academy, la durata dei video, massimo 10 minuti, che funzionano meglio rispetto a lezioni lunghe, optando per video più brevi e più interattivi (2 minuti, massimo 6) e una domanda a quiz, per dare la sensazione di una lezione uno a uno.

In molti corsi online, i video sono sempre disponibili. Potete vedere ogni volta che volete. Ma se lo si potete fare in qualunque momento, significa che lo potete fare domani, e se lo potete fare domani, beh, potreste non farlo mai. (Risate)

Necessarie le date limite, alla fine della settimana fare i compiti, in modo che tutti lavorassero contemporaneamente agli stessi argomenti e avanzassero insieme. Studenti organizzati in forum dove si riuniscono per discutere insieme.

Motivazione. Parola chiave di tutto il percorso.

Perdete 5 minuti per vedere tutto il video, vale veramente la pena.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi