Ciao Splinder e grazie. Son blogger per colpa tua…

18 novembre 2002. Il mio primo post sul mio primo , aperto su Splinder. Cercavo una roba per fare un sito gratis, incappai nella parola blog. Cercai come fare un blog gratis arrivai a “il tuo blog in 5 minuti”. 5 minuti dopo avevo un blog.

Poi un altro e un altro ancora. Ne risultano 10 aperti da me, nell’account (aperti prima che decidessero che se ne potevano aprire solo 3 a testa, come sono anziana). Tematici, personali, di lavoro, di cazzeggio. Non cercateli, son tutti lucchettati da quando mi son trasferita su un dominio mio. Alla fine e-learning e succedeacatepol son stati fusi tutti qua su 3.0 (e questo vi spiega anche il 3.0 del titolo).

31 gennaio 2012 Splinder chiude. Potevi arrivare fino a novembre 2012 per i miei 10 anni da , ma tant’è.
Splinder chiude e si porta con sé una fetta consistente della italiana. Quella che ha accolto anche me da subito, la grande famiglia di cui ti sentivi parte pur non conoscendo nessuno.
Ricordo quando i blog erano veramente pochi. Persone, nomi, nickname di Splinder. Gli incontri di persona, i Barcamp, sono venuti dopo.
Amicizie nate in rete, conosciute poi spesso di persona o ancora no. Si commentava, si chattava quasi, nei commenti di alcuni blog di Splinder, ci si riconosceva dalla scrittura, ci si amava o ci si odiava.

Poi vennero le classifiche, ma questa è già un’altra storia, molto più recente. E un blog di Splinder non si doveva permettere di scalarle, un blog di Splinder era troppo sfigato, la blogosfera che conta aveva traslocato su un dominio suo…

Non ho niente da esportare da Splinder o da reindirizzare. Quello che dovevo portarmi dietro l’ho portato già qui su catepol.net. Lascio morire l’account così, con quello che contiene e con una marea di ricordi.

Un pezzo di rete (intesa come relazione più o meno forte tra la gente che ha qualcosa da raccontare online, ancor prima dell’avvento dei social network e della partecipazione di massa) si chiude.

Ciao Splinder e grazie. Se sono blogger e continuo imbrattare questo blog con le mie cose è anche colpa tua.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

10 pensieri riguardo “Ciao Splinder e grazie. Son blogger per colpa tua…

  • 31/01/2012 in 22:35
    Permalink

    Ho lucchettato il blog – avevo già esportato gli articoli – ma Arabesque rimarrà il mio primo. Aperto nel 2004, tu sei stata una fra le prime blogger conosciute. E’ vero, ripensandoci riaffiorano nick, dialoghi nei commenti ai limiti dello sfinimento, ci si trovava in gruppetti di affinità. E lì cominciai ad imparare che la vita su internet non era poi così diversa da quella dal vivo, solo andava reinterpretata alla luce del mezzo.

    Risposta
    • 01/02/2012 in 15:15
      Permalink

      Lo so 🙂 comunque quello che dovevo esportare sta qui su catepol.net 🙂

      Risposta
  • 05/02/2012 in 19:14
    Permalink

    Sicuramente come blogger e-learning ti sei fatta un nome 😉 Non smettere! La selezione naturale di blog è sintomo di informazione di qualità.

    Risposta
  • 09/02/2012 in 02:23
    Permalink

    Beh anch’ io ho iniziato con Splinder, ma ultimamente sono passato a blogger. Che ne pensate dello strumento di google?

    Risposta
  • 10/02/2012 in 14:47
    Permalink

    @cate: se non erro, splinder permette di fare una redirezione 301 verso (l’eventuale) nuovo blog, vero? Sarebbe utile per conservare i link accumulati nel corso del tempo…

    Ad ogni modo, quanti ricordi! 🙂 Anch’io ho iniziato con Splinder, anche se poi mi sono ‘evoluto’ dopo pochi mesi, acquistando un dominio tutto mio, da poter gestire autonomamente.

    Risposta
  • 11/02/2012 in 19:06
    Permalink

    bel servizio splinder ma non all’altezza dei più blasonati blogger o wordpress. Ma è pur sempre uno dei creatori del settore….

    Risposta

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi