Il taglio delle email @istruzione.it

Uno degli ultimi atti sotto la Gelmini: il  nella Pubblica Amministrazione che comincia dal taglio delle caselle email @istruzione.it

Mah.

Ne avevo già scritto, sorridendo, in passato, quando avevano già provato a tagliare le caselle email non utilizzate.  Bastava utilizzare, mandarsi un paio di , per salvarle e mantenerle.

Sorrido ancora una volta pensando che stavolta hanno scritto nel comunicato la soluzione: gli utenti interessati a mantenere la propria casella di posta dovranno semplicemente eseguire un accesso alla stessa entro il 24 novembre 2011.

In pratica se hai una casella @ e la vuoi salvare, esegui almeno un accesso, mandati una , manda dei saluti a qualcuno, reindirizzala su un altro account se non l’hai ancora fatto…usala 5 minuti.

Certo, se non la utilizzavi da 9 mesi, magari non ti serve la casella @istruzione.it

Però…

Perchè rinunciare alla casella @istruzione.it, casella mail con il nostro nome e cognome che io ho sempre considerato come altra email personale, dal momento che, per quanto mi riguarda, alcune comunicazioni arrivano anche là?

Perchè dovremmo rinunciare alla casella mail che il ad un certo punto ha imposto a tutto il personale della ? Casella mail con cui magari siamo stati iscritti ai vari percorsi di formazione online di Indire e FOR, al cedolino elettronico ecc.

Fate almeno un accesso e salvate la vostra casella @istruzione.it con l’animo in pace. Non credo proprio siano questi i tagli che salveranno l’Italia…voi?

Questo il comunicato:

Roma, 11 novembre 2011

Oggetto: CANCELLAZIONE DELLE DI POSTA NON UTILIZZATE ASSEGNATE AL PERSONALE DOCENTE E ATA NON APPARTENENTE ALLE SEGRETERIE.

Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca fornisce una casella e-mail nel dominio istruzione.it al personale docente e ATA in servizio, e incoraggia l’uso della posta elettronica per scambiare informazioni, migliorare le comunicazioni, e per rendere più efficaci ed efficienti i processi di lavoro a supporto della missione istituzionale dell’Amministrazione.
Il servizio è gratuito per il personale docente ed ATA, ma ha un costo per l’Amministrazione: pertanto, al fine di ottimizzare l’impiego delle risorse finanziarie utilizzate per la gestione del servizio di posta elettronica, ed in considerazione delle riduzioni di bilancio già attuate nonché di quelle previste, si comunica che il 25 novembre 2011 si procederà alla cancellazione delle caselle di posta elettronica istituzionale dei e degli ATA non appartenenti alle segreterie scolastiche che risulteranno, alla stessa data, non utilizzate da 9 mesi, vale a dire dal 25 febbraio 2011.
Si precisa che NON verranno disattivate le caselle di posta su cui è impostato l’inoltro automatico dei messaggi verso un’altra casella, e quelle associate ad utenti registrati all’applicazione Istanze On Line (POLIS). La cancellazione della casella comporterà la perdita dei messaggi in essa giacenti e degli indirizzi presenti nella rubrica; inoltre, qualora la casella @istruzione.it fosse stata utilizzata per ricevere le comunicazioni da siti esterni (ad esempio dal sito StipendiPA), sarà necessario comunicare a tali siti un nuovo indirizzo email.
Gli utenti interessati a mantenere la propria casella di posta dovranno semplicemente eseguire un accesso alla stessa entro il 24 novembre 2011.
Nel caso non ricordassero la password di accesso potranno procedere al recupero della stessa attraverso l’apposita funzione “Recupero password” presente sul sito www.istruzione.it Istruzione, nell’area dedicata alla posta elettronica: i link diretti sono

Laddove non riescano in questa operazione potranno richiedere una nuova password rivolgendosi al personale della segreteria scolastica il quale, una volta riconosciuto “de visu” l’utente, utilizzerà allo scopo la funzione SIDI “Reset Password Posta Elettronica Personale scuola”, disponibile sul portale SIDI al percorso “Gestione utenze”-“Utenti statali”. In ogni caso, a cessazione avvenuta, per ottenere nuovamente una casella nel dominio istruzione.it l’utente dovrà semplicemente registrarsi tramite la funzione “Registrazione” disponibile sul sito
www.istruzione.it
Istruzione, ai link già indicati in precedenza.
Si invita il personale docente e ATA a non contattare il Service Desk per informazioni ed assistenza in merito alla presente, in quanto lo stesso non potrà fornire informazioni aggiuntive. Si prega di dare la massima diffusione presso il proprio personale alla presente comunicazione, che viene pubblicata anche sui siti Internet ed Intranet.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

Un pensiero riguardo “Il taglio delle email @istruzione.it

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi