Blogosfera, condivido link, Facebook, leggo e condivido, Privacy, social, Social Network, varie ed eventuali, Web 2.0 e tecnologie

Places e la geolocalizzazione su Facebook

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Un video in cui Facebook spiega la nuova funzionalità basata sulla geolocalizzazione: Places (Luoghi, in Italiano)

Si accede o dalla Facebook application for iPhone oppure da questo link touch.facebook.com (se il browser del telefonino supporta HTML 5 e geolocalizzazione).

Ricordatevi, prima di cominciare a geolocalizzarvi ovunque di leggere le FAQ sulla funzione Luoghi di Facebook e di rivedere le impostazioni sulla privacy per controllare i tag e chi può vedere i check in (di default solo gli amici, ma possiamo cambiare e decidere a chi far vedere). Roberto Felter vi spiega come fare, in dettaglio.

Giusto per spiegare la geolocalizzazione: con Places possiamo inserire automaticamente sul nostro status, quando lo aggiorniamo, anche le informazioni riguardanti il dove siamo in quel momento, geolocalizzato dal nostro telefonino. Tutto ciò finisce sulla bacheca, quindi sul news feed dei nostri contatti e sulla pagina Facebook Places.

In pratica come già accade con Foursquare o GoWalla (o anche col caro vecchio Twitter).

Potremo quindi sapere chi si trova nello stesso luogo con noi,  ovviamente “taggare” gli amici con cui ci troviamo in quel momento.

Ah, last but not least: per ora funziona solo in America.

Vabbè, poco male, abbiamo sempre Foursquare (dove possiamo diventare pure sindaci dei luoghi che frequentiamo) da cui Places è praticamente copiato!

PS: come scrive e spiega Fabio, notate anche voi il piccolo particolare che i vari servizi cominciano a copiarsi uno dall’altro e ad avere tutti funzioni equivalenti? Quanti giardini dobbiamo coltivare? In quanti giardini ci dobbiamo geolocalizzare?

11 thoughts on “Places e la geolocalizzazione su Facebook

  1. Ok: chi sarà il primo a fare una applicazione che fa il check-in automaticamente su più servizi?

    Quando ho cominciato ad usare Foursquare ho abbandonato Brightkite e penso che quando FB Places arriverà in italia smetterò di usare Foursquare.

    Essendo tutti servizi uguali e a loro modo integrati (per me Foursquare sarebbe inutile se non postasse su Facebook) ed essendo Facebook il servizio che attualmente comprende il maggior numero di persone che conosco allora penso che userò il servizio di Facebook con buona pace di sindaci e badge…

  2. check.in me l’ero perso: immaginavo che sarebbe saltata fuori una cosa del genere.

    Lo collaudo, e adesso speriamo che integrino anche Facebook.

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. <br>Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi