Google Buzz e la privacy. Finalmente.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Chiunque abbia un account Gmail è diventato utente Google Buzz, con possibilità di condividere, seguire, farsi seguire e, soprattutto, localizzarsi e leggere quanto condividono gli utenti Buzz in quella particolare zona. Il tutto integrato dentro la mail di Gmail.

Finalmente, dopo aver dovuto cambiare il tiro più volte rispetto a quanto pubblico o meno sia ciò che ci si può condividere, Google Buzz spiega la privacy  ai suoi utenti (mediante alcuni consigli e un video).

Consigli che possono essere generalizzati anche per altri social network, se vogliamo.

  • Mantenere private le informazioni che devono essere private – Non ascoltare Mark Zuckerberg e la totale NO PRIVACY di Facebook a cui mira. Che sia pubblico ciò che vuoi sia pubblico e che sia privato ciò che deve essere privato, o condiviso solo cono pochi, scelti da te.
  • Conoscere chi ci segue – Cerca di monitorare e impostare bene il tuo account Gmail e cerca di capire quante informazioni vuoi o meno correlare al profilo Buzz pubblico.
  • Controllare il Profilo Google – Google  ti permette di controllare ciò che vuoi mostrare pubblicamente, ciò che gli altri possono vedere di te. Sappi che basta condividere solo nome e cognome, non sei obbligato a condividere altro o a far vedere tutto. Basta condividere anche solo il nickname sul profilo pubblico.
  • Gestire post e commenti – Google Buzz ti permette di editare o concellare tutti i commenti che lasci sotto i tuoi stessi post, cancellare anche i commenti che altri utenti lasciano sotto i tuoi post e cancellare i tuoi commenti sotto i post degli altri.  Fallo quando serve.
  • Sapere come chiudere tutto – Nelle impostazioni di Gmail trovi anche l’opzione per rimuovere Buzz da Gmail, tenerlo attivo solo sul telefonino oppure disabilitarlo completamente. Disabilitare completamente Buzz comporta la rimozione del tuo profilo Google e la cancellazione di tutti i commenti e i post associati al tuo account. A mali estremi…

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. <br>Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi