LG SMART W53 [Prodotto in prova] – prima parte

Quando Mauro Turcatti di www.bursondigital.com mi propose di testare e recensire un , per esattezza il LG SMART W53 che grazie ad un sistema di sensori e alla funzionalità regola in automatico l’intensità della retroilluminazione per bilanciarla con la luce dell’ambiente circostante e al tipo di contenuti visualizzati, io dissi certo! Perchè no? Proviamolo.

Ecco ce l’ho dall’estate e ancora non ne ho scritto. Mea Culpa, mea grandissima culpa.

Non perchè non sia un ottimo prodotto. Anzi!! Perchè uno schermo, un monitor in prova, non è come un cellulare in prova che stressi e testi smanettando tra tutte le funzionalità. E’ un qualcosa che installi, facilmente, cominci ad usare…e te ne dimentichi.

La vista non s’affatica, la prova è sul fisso (e io sto sempre sul macbook). Funziona bene, te ne dimentichi.

In realtà, avevo chiesto ad husband di dirmi come si trovava, visto che è il maggiore utilizzatore del monitor LG SMART W53 e dell’ “” e lui, che ci lavora tantissime ore, giorno e notte, mi ha risposto un semplice: “Bene, benissimo!.” Poi dite perchè husband non apre un blog? Perchè è così sintetico che già twitter contiene troppi caratteri.

Avevo promesso una recensione “Vista da lui, husband” e “Vista da lei, catepol”, accontentatevi solo del visto da me.

Scherzi a parte, il monitor LG SMART W53 è già stato recensito, in tempo utile da Napolux e Julius, che, più tecnicamente rispetto a me, ne parlano dal punto di vista di due categorie di lavoratore “da monitor”: i programmatori e i webdesigner.

Quindi magari affacciatevi a leggere anche là per descrizioni e informazioni più tecniche.

Sul blog di Italia il prodotto lo trovate qui:http://www.lgblog.it/?p=3010

La scheda prodotto la trovate sul sito:http://it.lge.com/products/model/detail/monitor_w2253vpf.jhtml

Come vi dicevo, su un monitor ci lavori, non ti metti a testare chi sa quali funzioni. Cosa ha di speciale questa serie LG?

Il monitor  LG SMART W53 fa parte della serie “” di LG, sono cioè monitor  pensati appositamente per  migliorare fruizione e la “user experience” (l’esperienza che l’utente fa con la tecnologia, in questo caso con il monitor). Quindi si tratta di un monitor che cerca di ridurre l’affaticamento della vista delle persone che per lavoro o svago, passano tante ore al computer, davanti ad un monito, che quindi dovrebbe avere delle caratteristiche ben precise.

Tra le caratteristiche del monitor  LG SMART W53 segnalo:

  • il Cinema mode: che permette di eliminare le fastidiose distrazioni che possono disturbare  la visualizzazione dei video in modalità online (tipo quelli di Youtube o servizi similari). E’ possibile oscurare tutto lo schermo escluso il video clip, focalizzando l’attenzione dello spettatore esclusivamente sui contenuti desiderati.
  • la funzionalità AutoBright, luminosità automatica: il monitor regola automaticamente la luminosità in automatico mediante sensore in grado di rilevare la luminosità dell’ambiente attorno al
  • il Live Sensor: è presente un sensore di prossimità che ci permette di accendere il video col rumore provocato dalle nostre mani
  • il : possiamo stabilire (e il monitor ci segnalerà) delle pause con un timer.

Lo sapete, voi che lavorate davanti ad un computer, che la normativa vigente prevede una pausa di 15 minuti ogni 2 ore trascorse davanti al computer? Ecco, la funzione del Time Control, se proprio siamo presi dal lavoro da non accorgerci di quanto tempo passa, ci permette di impostare gli avvisi che si attivano a orari specifici e a intervalli prestabiliti e che ci ricorderanno di fare una pausa dal lavoro, ogni tanto.

Gli SMART monitor LG, disponibili nel formato da 22” e da 24’’, offrono una risoluzione Full HD 1920x1080p con formato 16:9 e si adattano perfettamente a film e giochi in Full HD. Il rapporto di contrasto è di 50.000:1 e il tempo di risposta è di 2ms.

Questo post è solo la prima parte della recensione. Appena rientro da Venezia il seguito.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

Un pensiero riguardo “LG SMART W53 [Prodotto in prova] – prima parte

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi