catepol.net non è in vendita

Questa è la mia risposta alla mail testè ricevuta riguardo una proposta di vendita del mio dominio (.net) per 5000 euro. Dominio e contenuti, o dominio e parte dei contenuti.

Non so se e quanto la mail ricevuta sia vera. La mia posizione in merito non cambierebbe, anche se mi fossero stati offerti molti più soldi. Ci tenevo a scriverlo e precisarlo.

Gent.mo XXX
sono , proprietaria del dominio catepol.net, non un generico di un generico web.

La ringrazio per questa proposta di acquisto del mio dominio catepol.net

Le comunico subito che non ho alcuna intenzione di il mio dominio personale nè alcuno dei suoi contenuti.

non è un sito ma un . Un personale ed allo stesso tempo divulgativo. I contenuti presenti sono soprattutto personali o comunque correlati al mio vissuto, alla mia professione, alle mie conoscenze specifiche, alle mie esperienze, alla mia persona, alle mie relazioni, a progetti e collaborazioni che mi riguardano direttamente.

Catepol è il nickname fortemente legato alla mia persona da molti anni ed anche al mio nome registrato sui principali Social Network, per cui sul web, Catepol è sempre Caterina Policaro e Caterina Policaro è sempre Catepol.

Di conseguenza nessun’altra attività di terzi può essere legata ad un dominio catepol senza includere una attività che non mi riguardi in prima persona o in cui vi sia il mio coinvolgimento, personale o professionale.

Le ribadisco quindi che non ho alcuna intenzione di vendere il mio dominio personale nè alcuno dei suoi contenuti.

Distinti saluti

Caterina Policaro

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

14 pensieri riguardo “catepol.net non è in vendita

  • 10/09/2009 in 11:59
    Permalink

    Che dire Caterina… non c'è più religione a questo mondo! Certo che, indipendentemente da chi sia il mittente di una mail di questo tipo, c'ha avuto un bel coraggio ed una malsana incoscenza a chiederti una cosa del genere…

    Già che c'era non poteva anche fare un'offerta che ne so, per un tuo rene o il pancreas, dato che il principio era lo stesso??!

    Vabbè dai, tanto io ti conosco e sono sicuro che Catepol.net non lo molli, mica puoi privarti di un arto o di una parte di te stessa, no??

    Ciao!

    Risposta
  • 10/09/2009 in 14:28
    Permalink

    A me invece hanno provato a vendere le altre estensioni (.com, .net, .org) del mio dominio pensierineccesso.it … Peccato che chi mi ha proposto la cosa non ne fosse proprietario, visto che da un veloce controllo sono risultati tutti liberi. Così li ho registrati io. 🙂

    Risposta
  • 10/09/2009 in 13:38
    Permalink

    Bhè.. Cate.. Certo 5000 non sarebbero nemmeno un cappuccino… A parte il fatto che non è in vendita, l'offerta mi sembra insultante.. Sei stata sin troppo diplomatica..

    Risposta
  • 10/09/2009 in 13:42
    Permalink

    La richiesta è abbastanza strana, nel senso che i miei contenuti sono fortemente SELF RELATED (per non dire EGOCENTRICI). Catepol non esiste senza caterina, e anche i contenuti. Potrei dar eil dominio ma certo mi tolgo tutto e mi sposto tutto su un altro blog. Boh? Mistero, questa richiesta. O meglio se secondo voi posso fare i miliardi e dare una svolta alla mia vita grazie a questi anni di "cazzi miei" buttati qui su queste pagine. Ditemi come. Eventualmente dividiamo eh 🙂

    Risposta
  • 10/09/2009 in 13:50
    Permalink

    Se arrivi ad una cifra vicina al milione di euro potresti dare un taglio alla tua vita telematica, far finta che internet non sia mai stato inventato e trasferirti baracca, husband e burattini su qualche isola caraibica…

    Risposta
  • 10/09/2009 in 13:52
    Permalink

    Per un milione di euro, parliamone. Hai ragione @soloparolesparse 🙂

    Risposta
  • 10/09/2009 in 14:23
    Permalink

    secondo me è un'altro degli scherzi per verificare quanto si è duri e puri….

    Risposta
  • 10/09/2009 in 15:50
    Permalink

    Onestamente non vedo dove sia lo "scandalo". Ti hanno fatto una offerta e tu potevi rispondere con un "No grazie" e finirla lì.
    La tua risposta indignata nonchè autocelebrativa denota una certa presunzione francamente fuori luogo.
    Un saluto

    Risposta
  • 10/09/2009 in 15:54
    Permalink

    @paolo chi ha parlato di scandalo? Io no. Ho risposto no grazie ed ho spiegato perchè. Esattamente quello che ho fatto. Non ho risposto indignata. Anzi. Lo scrivo anche in pubblico perchè la risposta vale oggi e per sempre. Autocelebrativa, ci sta tutta. Catepol sono io Caterina. Caterina è catepol. Come persona e come blog. In questo blog ci sono io. Quello che scrivo è fortemente mediato da quello che sono, che so, che leggo, che vivo, con cui mi relaziono. Anche il servizio 2,0 che recensisco lo recensisco sempre partendo da una mia prova, dal mio account ecc.

    Risposta
  • 10/09/2009 in 16:36
    Permalink

    Sei sicura che non si trattasse di un tentativo di scam? Sai… quelli che ti fanno un'offerta abbastanza alta (per un dominio e per un blog 5k sono mediamente tanti, lascia perdere catepol.net) e poi ti chiedono di pagare un 'valutatore' terzo prima di confermare la vendita… è abbastanza comune, a me è già successo xx volte.
    Usano liste di email di possessori di domini e sperano che qualcuno, abbagliato da una cifra apparentemente 'ottima', sia disposto ad arrivare fino in fondo nella trattativa. Dopo che il malcapitato ha pagato le operazioni di 'appraisal' il presunto compratore sparisce.

    Praticamente ti frodano una modica cifra (tra i 30 e i 50 dollari, dipende dal vampiro che ti fa la 'valutazione') valicando 'molto poco' i limiti della legge.

    Ho ricevuto proposte simili (5 o 10 mila dollari) sia per domini con 'qualche contenuto' e un minimo di appetibilità generale che per domini totalmente sfitti, registrati e mantenuti solo perchè con qualche bella chiave a dominio.

    Oppure era un semplice scherzo, come pure è possibile/probabile.

    🙂

    Oppure facevano sul serio, chissà.

    Risposta
  • 10/09/2009 in 16:41
    Permalink

    @seoguru non so, non me ne intendo per nulla di queste cose. Però in effeti proponevano pagamento con bonifico o attraverso un sito di vendita domini…

    Ad ogni modo 5000 sono tanti (o sono pochi) per me non è quello il punto. la chiave a dominio catepol a chi serve se non a me? a qualcuno per usare la mia "immagine" LOL nel senso che se non porta a me…chi vuoi che lo caghi???

    Non a caso è fortemente selfrelated 🙂

    Risposta

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi