A te che arrivi qui cercando TUITTER o www.tuitter.com

Mi è d’obbligo comunicarti che quello che cerchi realmente, il nuovo social network di cui hai sentito parlare in giro, quello citato dai giornali, quello che dopo Feisbuk dovrebbe essere la nuova moda, che non sei nessuno se non ce l’hai, bè quello che cerchi è

TWITTER

con la doppiavù, quella che in inglese si pronuncia “u” ma si scrive “W”.

(foto di Bakerella)

La doppiavù. L’inglese. La pronuncia. Poi dici perchè l’italiano si fa riconoscere subito.

Twitter e non TUITTER, lo trovi su www.twitter.com

Ti sembrerà difficile anche se è facilissimo da usare. Urca è in inglese, sicuro che ti ci vuoi iscrivere? Sarai in grado?

Tu che vieni da Feisbuk lo troverai diverso. Un Feisbuk che fa molto meno cose, immagino non lo apprezzerai.

Non ci sono giochi, test, quiz, guerre di bande. Non ci si tagga, per postare le foto ti serve http://www.twitpic.com/ o altro. Eppure proprio per questo favorisce la conversazione, a tutti i livelli. L’immediatezza, la semplicità.

Trovi anche me qui se serve: www.twitter.com/catepol

Qui trovi una guida all’uso per principianti e non solo, scritta da me: http://www.catepol.net/2008/01/03/piu-twitter-per-tutti-guida-for-dummies-e-non/

E ora un mio commento sociologiacamente personale in merito:

se cominciano a cercare TUITTER so google, vuol dire che come per feisbuk, l’Italia c’è!

5 thoughts on “A te che arrivi qui cercando TUITTER o www.tuitter.com

  • 06/11/2011 at 15:37
    Permalink

    desidero entrare su twitter

    Reply
  • 08/04/2013 at 13:15
    Permalink

    la mia Preside mi spiegava che, quando si sconosce una lingua, anzicchè storpiarla è meglio leggerla così come è scritta ed è quello che ho fatto io che sconosco la lingua inglese; hai capito? –Marisa

    Reply

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: