Cambio indirizzo feed rss (approfitto per spiegare cosa sono i feed rss)

Dato il passaggio di Feedburner a Google, i feed di questo blog ora corrispondono a questi:

http://feeds2.feedburner.com/Succedecatepol

Aggiornate il feedreader!

Non sai cosa sono i Feed RSS?

E’ la volta buona di cominciare a capirci qualcosa.

Cominciamo con un video:

Ti estrapolo qualche concetto dalla ottima guida di Robin Good che all’epoca tradussi io dall’inglese.

Gli RSS sono un modo semplice ma potente di raccogliere contenuti da diverse fonti sul web, facilitando le opportunità per seguire gli ultimi aggiornamenti dei tuoi siti preferiti senza doverli visitare ogni volta singolarmente.

Gli RSS sono un’ottima e semplice modalità di prendere il contenuto dal web e portarli in un’unica destinazione di navigazione – che sia un media player come iTunes o un “feed reader“, una sorta di email inbox per il web.

Proprio come ci si abbona alle riviste o ai canali della TV via cavo che ti interessano maggiormente, gli RSS ti permettono di sottoscrivere il contenuto web – titoli di news, bollettini meteo, podcast o blog post – e di ricevere questo contenuto direttamente. Non c’è più bisogno di visitare venti siti diversi per controllare se sono stati aggiornati – con gli RSS, hai la notifica dell’arrivo di nuovi materiali che possono interessarti.

Gli RSS sono diventati una modalità standard per la syndication e la distribuzione di contenuti su web, e trovi oramai l’opzione di sottoscrizione agli “RSS feed” su quasi tutti i blog, e su molti siti, applicazioni di foto sharing, destinazioni di video publishing ecc.

L’icona che si trova sempre più spesso per indicare un RSS feed è un quadrato arancione con una specie di onda radio bianca interna. Spesso è collocato in alto del sito o del blog, o accanto ad una categoria o al titolo di un podcast o di un blog in una directory.

Puoi anche trovare la frase “sottoscrivi il mio feed”, “RSS feed” o altre varianti, e solo per confonderti puoi trovare anche “XML”. Alcuni cambiano il colore dell’icona, ma lo si riconosce sempre facilmente, o si trovano le frasi menzionate, tutte possibilità di sottoscrivere il contenuto trovato.

Se stai utilizzando un browser recente come Firefox, Internet Explorer 7, Safari o Flock (per dirne alcuni) il tuo browser potrebbe indicarti direttamente se i feed per quel sito sono disponibili mostrando un simbolo RSS, o la parola RSS nella stessa barra degli indirizzi web.

Dipende se il browser è configurato per cliccare su un bottone di feed RSS per sottoscrivere con il “feed reader” di default, o attivare la sottoscrizione con un feed reader a scelta – su desktop, o online.

Se vuoi prendere il feed RSS e collocarlo manualmente nel feed reader, basta cliccare con il tasto destro (control-click su Mac) sul bottone e selezionare “salva destinazione”. Copierà la URL sulla clipboard, per poi incollarla dove vuoi.

Gli RSS non si limitano solo a portare i blog post nel tuo feed reader. Infatti, quasi tutti i tipi di contenuto web possono essere sindacati utilizzando gli RSS. Pensa ad una serie di tubi che inviano informazioni da un posto all’altro – non importa di che tipo di dati si tratta, basta che abbia un RSS feed.

Un Feed Reader è molto più che una email inbox. Solo che invece di email, gli ultimi aggiornamenti dei feed sottoscritti appaiono dal sito che viene aggiornato. Questi aggiornamenti di solito sono in ordine cronologico inverso, come le applicazioni email, con il più recente in cima.

Proprio come Outlook, Thunderbird o Apple Mail puoi anche ordinare diversamente le informazioni in ingresso anche mediante cartelle, ed utilizzare l’opzione di vedere gli ultimi item del sito che li origina (tipo un ordinare le email per mittente), o come “river of news”, un flusso complessivo ed organizzato semplicemente per la data e l’ora in cui vengono pubblicate le news.

Qualunque feed reader decidi di utilizzare – e ci sono molte alternative – molte sono le funzioni comuni a tutti, come la possibilità di aggiungere feed nuovi. Per aggiungere un nuovo feed, basta semplicemente incollare le informazioni relative agli RSS copiate dall’icona del feed nel box di dialogo e poi cliccare sulla sottoscrizione. Da quel momento, i contenuti aggiornati vengono caricati sul tuo feed reader.

Se decidi di provare un online feed reader forse la scelta più popolare è il Google Reader, gratuito e facile da utilizzare e l’altrettanto valido Bloglines oppure Netvibes.

5 thoughts on “Cambio indirizzo feed rss (approfitto per spiegare cosa sono i feed rss)

  • 22/01/2009 at 22:04
    Permalink

    si anche a me ma @maxime e @wolly consigliano anche di segnalare…non si sa mai che google decida di smettere il redirect

    Reply
  • 23/01/2009 at 09:27
    Permalink

    Scusa Caterina ma l’indirizzo di feed lo hai cambiato te o l’hanno cambiato loro? Io ho fatto fare tutto a google e adesso i feed arrivano con un giorno di ritardo…
    Cosa consigliate di fare farne uno nuovo e avvisare tutti?

    Reply
  • 23/01/2009 at 12:49
    Permalink

    no non è nuovo, ho fatto il passaggio da feedburner a google come consigliato, mi è arrivata la mail da google quindi il passaggio è effettuato e anche il vecchio rimanda al nuovo, c’è pure il redirect automatico…

    Reply
  • Pingback: Vi feedate di catepol? : Catepol 3.0

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: