Oggi cucina catepol (con mamma): Muffins

Questa ricetta sarà pubblicata domani anche su www.eristoranti.net/blog (blog “parte” di un progetto più ampio dedicato ai ristoranti italiani lanciato proprio oggi sul quale ci saranno molte e che aspira a diventare un posto in cui ristoratori e utenti possano dialogare). Sono onorata!

Dunque dovreste saperlo, i muffin li adoro. Di solito, quando li faccio a casa, utilizzo la ricetta del mitico , dato che sono una tecnologica, io. E quindi faccio così:

: 300 gr di farina, 60 gr di zucchero, 150 gr di latte, 120 gr di burro, 2 uova, un pizzico di sale, 1 bustina di lievito Pane degli Angeli.

: Riscaldare nel boccale il latte: 1 minuto a 40° velocità 1. Aggiungere le uova, zucchero, burro: 30 secondi velocità 5. Mettere la farina e il pizzico di sale: 1 minuto vel 6. Unire il lievito e amalgamare: 10 secondi velocità 5.

Dopo la farcitura a piacere e la sistemazione negli stampini (affrontiamo più giù come si fa), con questo mettere in forno a 180° per 20 minuti.

Ora, dovete sapere che mia madre è rimasta affascinata dalla bontà dei muffin che in passato le ho fatto assaggiare, le si è rotto il bimby, ha fatto ricerche in internet, ne ha provato alcune e ha stabilito che l’impasto a mano migliore per i muffin è il seguente:

Ingredienti: (secchi) 140 grammi di zucchero, 250 grammi di farina, 2 cucchiaini rasi di lievito, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, (umidi) 85 grammi di burro sciolto e lasciato raffreddare, 2 uova, 200 ml di latte a temperatura ambiente.

Procedimento: In due ciotole diverse mescolare gli ingredienti secchi da una parte e quelli umidi nell’altra. Aggiungere gli ingredienti umidi ai secchi e mescolare il minimo indispensabile per amalgamare l’impasto. Se rimangono dei grumi non vi crucciate più di tanto.

La cosa importante è sciogliere il burro e farlo raffreddare e utilizzare il latte a temperatura ambiente. Una volta ottenuto l’impasto si possono aggiungere altri ingredienti nello stesso impasto, ad esempio le gocciole di cioccolato, o quelle ai frutti di bosco, o altro. L’importante è sempre mescolare poco, mescolare il giusto.

Veniamo alla fase operativa, quella in cui i prendono forma, sia che li abbiamo impastati col bimby oppure che li abbiamo fatti a mano, come in questo caso.

Occorre la teglia da 12 muffin (ikea o altro), oppure i pirottini appositi di alluminio o silicone. Sia la dose bimby che la dose a mano producono esattamente 12 muffins.

Imburrate bene e poi spolverate di farina il contenitore prescelto (questo trucco vale sia per la teglia che per i pirottini, vi eviterà che non rimangano attaccati o si spappolino in fase di estrazione).

Un cucchiaio abbondante di impasto è la base dei nostri muffin. Dopo di che inserite la farcitura desiderata.

Noi li abbiamo fatti così:

marmellata di mirtilli (in caso di marmellate, un generoso cucchiaino di marmellata da posizionare al centro della base di impasto)

marmellata ai frutti di bosco (ma vengono bene con tutte le marmellate).

Poi coprire con un altro cucchiaio abbondante di impasto. Abbondate, perchè se non coprite tutta la marmellata, potrebbe fuoriuscire in cottura (e come dice mia madre “Poi non li possiamo offrire che sono brutti a vedersi!” – Si ma comunque sono ottimi uguali. Io sono per la sostanza, quindi anche se fuoriesce, pace.)

Inoltre li abbiamo fatti anche così:

Banana, cioccolato e nocciole: tagliare a pezzettini una banana, inserire sulla prima parte di impasto del muffin pezzi di banana (abbondate! E’ il cuore del muffin), granelli di cioccolato. Coprire con un cucchiaio abbondante di impasto e guarnire con altri granelli di cioccolato e pezzetti di nocciola.

Mele, mandorle e cannella: tagliare a pezzettini una mela, irrorare i pezzettini di mela con del succo di limone, inserire sulla prima parte di impasto del muffin i pezzi di mela (abbondate anche qui!), con mandorle sgusciate tagliate a pezzetti e una spolverata di cannella. Coprire con un cucchiaio abbondante di impasto e guarnire con altri pezzetti di mandorle e un’altra spolverata di cannella.

Cuocere in forno già caldo a 200 gradi per circa 15 minuti. Attenzione, i muffin non devono scurire troppo.

E buon appetito! Anche da mia madre!

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

4 pensieri riguardo “Oggi cucina catepol (con mamma): Muffins

  • 08/12/2008 in 12:14
    Permalink

    prendo buona nota della ricetta a mano in quanto ho provato a farli al bimby e cio’ che é venuto fuori é qualcosa che non somiglia neanche lontanamente ai muffins!! ciao cate! approfitto per augurarti buon natale e buon anno se non capita ancora di “sentirci”!

    Risposta
  • 08/12/2008 in 21:14
    Permalink

    Mi garba molto questa bella ricetta.Forse preso un kg solo a leggerla 🙂
    La sperimenterò presto.
    Grazie!

    Risposta

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi