Oggi cucina catepol

Fusilli San Lorenzo con Tonno (dei Ghiottonni) alla Nduja (Marenostro), Bottarga grattuggiata (Callipo) e capperi di Lipari (che mi hanno regalato e vengono proprio da LIpari).

Ecco il titolo della ricetta che a leggerlo così sembrerebbe un marchettone pubblicitario a tre aziende e invece non lo è. O meglio, mi spiego.

Abitando in due case e vivendo due vite in due posti diversi, questa casa è alquanto sfornita di viveri se non di prima necessità. Però mi ritrovo ancora prodotti San Lorenzo non assaggiati (quando facevo parte anche io del panel) e scorte di tonno tipico calabrese delle principali aziende che, se non lo sapete, sono Vibonesi (la terza è la Sardanelli, per dovere di cronaca. Qualità eccellente dei prodotti per tutte e tre le aziende).

Ciò premesso, oggi cucina catepol! (non che abitualmente non lo faccia, ma da quando sto da mammà molto meno e sono secoli che questo blog non ospita le mie ricette). Poi chiedete a husband il mio valore di cuoca, tanto oramai molti sanno come contattarlo!

Torniamo alla ricetta.

Per la pasta: fai bollire l’acqua, quando bolle salala, versa il quantitativo di fusilli necessario per due persone, di cui uno grosso e una a dieta (ok 250 gr. embè?), rispetta il tempo di cottura, prima di scolare versa un bicchiere di acqua fredda nell’acqua della pasta e poi scola.

Per il condimento (da fare mentre si attende la cottura della pasta): in un tegame versa un po’ d’olio e qualche spicchio d’aglio e comicia a sfriggere. Con un cucchiaino versa e fai sfriggere un po’ di bottarga grattuggiata poi versa il tonno alla nduja, mescola e aggiungi qualche capperino di Lipari (si sono quelli piccolini), quanti ne vuoi ma senza esagerare, i sapori devono essere ben armonizzati. Se ti rendi conto che si asciuga un po’ aggiungi un po’ di acqua di bollitura della pasta.

Scola la pasta e falla saltare nel tegame del condimento così preparato. Impiatta e servi spolverando i piatti di bottarga grattuggiata.

No, la foto non ho fatto in tempo a scattarla!

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

5 pensieri riguardo “Oggi cucina catepol

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi