The answer my friend is blowing in the wind

Oggi sulla (che poi non è una ) ho scritto qualcosa tra un appunto e un altro degli appunti che stavo prendendo per poi stilare il verbale della riunione scolastica che era in corso. Ho scritto qualcosa mentre con un self control da oscar per la migliore interpretazione tentavo di:

a. non sbadigliare

b. non incazzarmi

c. non fare espressioni e sguardi allucinati

c. mantenere la corretta postura della verbalizzante

d. spostarmi dalla traiettoria del tanfo tremendo emanato da chi mi stava seduto accanto.

(foto di Chris Piascik)

Ho scritto delle frasi in inglese, così che chi mi stava seduto accanto non potesse capire il nesso con gli appunti pro verbale. E invece un nesso eccome se c’era.

Ho scritto queste frasi in inglese sulla moleskine (che poi non è una moleskine):

My world is bigger than this one

My wheels run faster than yours

Il contesto era troppo circoscritto. Io stavo già in apnea.

Troppe parole sprecavano in sala per raccontare la situazione, troppo tempo passava nel discutere il come far rispettare le regole, tanto fumo. L’arrosto però non arrivava. E la mia testolina era arrivata, come se ci fosse arrivata da anni a concetti a cui gli astanti non arriveranno se non fra qualche anno. Se mai ci arriveranno. E io chi sa dove sarò allora.

Fioccavano le domande. Chi era preposto a rispondere tergiversava. Io sempre là a prendere appunti pro verbale scrivevo:

PLEASE, GIVE THE ANSWER aggiungendo poi anche che “The answer my friend is

E con la canzone in testa sono arrivata fino alla fine della riunione. Considerato che gli ultimi 3 punti all’ordine del giorno erano informazioni che potevano benissimo stare su una circolare interna e che infatti poi saranno messe su una circolare interna, continuo a chiedermi il senso di averci discusso su un’altra ora per arrivare alla determinazione che leggeremo tutti i dettagli sulla circolare interna.

Continuo a chiedermi il senso. E la risposta è comunque “The answer my friend is blowing in the wind”.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi