Spumante per bambini: attenzione!

Per approfondimenti vi rimando al post di Daniele. Ma è d’obbligo riportare le informazioni essenziali sugli di questa novità che è lo per .

(E io mi chiedo c’era veramente bisogno dello ? Dove lo mettiamo il gusto della trasgressione data dall’estorcere ai propri da bambini un assaggio di spumante vero, alcolico?)

(foto di Makednos)

Etichetta dello spumante per bambini Winx Club

frizzante al gusto fragola, adatta a tutte le dei .
Ingredienti: acqua, zucchero, anidride carbonica, correttore di acidità: E330, aromi naturali, edulcoranti: E950, E952, E954, : E202 E211, : E122, E131. Contiene una fonte di fenilanalina. Servire freddo. Senz’alcol.”

Cosa si nasconde dietro tutte queste sigle.

E330: Acido citrico. Non dovrebbe essere tossico o concerogeno.
E950: Acesulfame potassico. Edulcorante artificiale. Per molti cibi il suo uso non è stato approvato; The Center for Science in the Public Interest (CSPI) include questo dolcificante nella lista dei dieci peggiori additivi alimentari. Causa il cancro negli animali da esperimento e aumenta il rischio di tumore nell’uomo.
E952: Acido ciclamico. Edulcorante artificiale. Noto per causare emicrania e altre reazioni, può essere cancerogeno, ha causto danni ai testicoli delle cavie da esperimento. Vietato negli USA e nella Gran Bretagna a causa del forte rischio di cancro!
E954: Saccarina. Docificante artificiale. Fin dalla sua introduzione la saccarina è stata al centro di preoccupazioni sulla sua potenziale nocività. Durante gli anni ‘60 diversi studi hanno suggerito che la saccarina fosse un cancerogeno per gli animali. Da allora molti studi sono stati condotti sulla saccarina, con risultati controversi; lo studio del 1977 è stato criticato per via delle altissime dosi di saccarina date ai ratti, un valore ritenuto assolutamente irrealistico per un normale consumatore. La saccarina, infatti,si comporta come sostanza cancerogena se ingerita nella quantità di 4g/Kg in dose unica mentre le concentrazioni di tale dolcificante negli alimenti è nell’ordine de milligrammi. Finora nessuno studio ha evidenziato pericoli per l’uomo, alle dosi normalmente utilizzate.
E202: Sorbato di Potassio. Conservante. Non ci sono reazioni avverse consociute.
E211: Benzoato di Sodio. Usato come conservante come ingannatore dei sapori (per i cibi di scarsa qualità). Causa orticaria e aggrava l’asma!
E122: Cocciniglia. Colorante di sintesi. Può causare reazioni gravi ai soggetti asmatici e/o allergici all’aspirina. Vietato in Svezia, USA, Austria e Norvegia.
E131 Blu patent V (colorante). Vietato in Australia, USA e Norvegia.
Fenilanalina. Aminoacido essenziale. Nel caso di soggetti affetti da una malattia denominata fenilchetonuria, può determinare problemi neurologici.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

7 pensieri riguardo “Spumante per bambini: attenzione!

  • 26/05/2008 in 11:36
    Permalink

    Grazie per la citazione 🙂
    Queste cose non le leggeremo mai sui giornali e di sicuro non passeranno mai in tv. Meno male che esiste il web 🙂
    Un abraccio
    DanieleMD

    Risposta
  • 26/05/2008 in 13:47
    Permalink

    Completamente d’accordo!
    la trasgressione è d’obbligo.
    Tu che sei la miss 2.0 non è che mi spieghi perchè twitterberry mi dice network access denied? mi scriveresti? thanks

    Risposta
  • 26/05/2008 in 13:53
    Permalink

    Che tristezza… poveri ragazzini! Non c’è più trasgressione, appunto (me lo ricordo ancora il mio primo bicchierino di spumante…), e si avvelenano pure! Che poi, al gusto di fragola l’hanno fatto: ma si può? o_O

    Risposta
  • 27/05/2008 in 08:29
    Permalink

    A parte il concetto di spumante per bambini che vedo alquanto sconcertante..
    Non voglio sapere cosa abbiamo mangiato noi nelle varie Yo-Yo, girella e merendine chimiche degli anni 80.

    Tra parentesi, In America sembra vietata qualunque sostanza nociva, mi chiedo allora come facciano a produrre qualla moltitudine di bevande colorate, sciroppate e stravaganti che si possono vedere in ogni angolo di ogni città americana.

    Risposta
  • 27/05/2008 in 17:46
    Permalink

    In quanti si ricordano di quella scritta che tanto tempo fa c’era sulle prime lattine di Coca Cola Light? “Controindicata per i fenilchetonurici”. In seguito diventò “Contiene una fonte di fenilanalina”, per poi sparire.
    Il fatto che sia sparita la scritta, ovviamente, non significa che sia sparito anche il guaio…
     

    Risposta
  • Pingback:Spumante per bambini! Hanno cambiato gli ingredienti! | Psiche e Soma

  • Pingback:Ci siamo riusciti! Hanno cambiato gli ingredienti dello spumante per bambini! « Psicologia Salute e Gastronomia

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi