Flickr, foto, video…riflessioni

Io su ho un Account Pro. Scade il 18 settembre 2009. E lo acquistai al superamento delle prime 200 scaricate. Per chi mi conosce, in pratica, alla prima gita fuori porta! Non sono una fotografa professionista. Ma fotografare mi piace e mi diverte. Con la fotografia si comunica. La digitale è mia e ci faccio quello che voglio. La card è di 2 Giga. Fate un po’ i conti. Quando sono in giro posso fotografare quello che più mi aggrada senza problemi di memoria.

Io su Flickr ho un Account Pro. Acquistato proprio per metterci quante foto voglio e senza limiti. Insomma io lo pago e usufruisco del servizio. Sono una uploader compulsiva, come faccio quante foto mi pare così carico sul mio account pagato quante foto mi pare. L’ho pagato per questo. E le metto in circolo, e le condivido. Ma ovvio nessuno è obbligato a vederle.

Ora Flickr a me utente pro regala la possibilità (compresa nel prezzo che ho già pagato per questo e il prossimo anno) di caricare . No, non si vuole sostituire a YouTube. Nè su Flickr nè su YouTube infatti il video del matrimonio non ce lo posso caricare, che peccato. Su Flickr volendo posso caricare mini video di massimo 1 minuto e mezzo. Nulla. Una foto lunga la definiscono. Ed effettivamente altro non è. Certo quelli bravi davvero in 90 secondi potrebbero comporre anche poesie visive di un certo livello. Così come su YouTube nei 10 minuti concessi.

Un po’ come con . Il tuo pensiero in 140 caratteri, qui diventa la tua immagine, il tuo punto di vista in 90 secondi. Che cambia? Anzi una condivisione maggiore di esperienze visive che una foto non basta. Facciamo un esempio. Perchè dovrei esser contro la possibilità di vedere cose del genere?

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Chi ha un account PRO può caricare i mini filmati. Chi non ce l’ha può solo visionarli. L’interfaccia non cambia, nè la facilità estrema di uso di Flickr. Nè l’approccio. Io utente (sia che sia PRO sia che non lo sia) rimango in possesso di una cosa fondamentale ch si chiama LIBERTA’. Libertà di andare a spasso per foto mediante i tag e libertà di andare a spasso per video. Libertà di non vederli e non considerarli proprio i video se non mi interessano. Dov’è il problema?

Dite che il servizio è snaturato? E perchè? Una volta che ci regalano funzionalità in più protestiamo? Non capisco. Non son fotografa professionista, ripeto. Però adesso se riprendo una cosa con la digitale (che come è noto tutte le digitali fanno anche i video), magari invece che su YouTube la inserisco qui (e ripeto, posso farlo perchè ho già pagato un account proprio per non avere limiti alla mia creatività).

C’è sempre Zooomr per sole foto (e altri servizi del genere). Flickr ci offre questo PLUS. Mica ci obbliga ad utilizzarlo. Certo, il rischio è il caricamento selvaggio di minivideo inutili da parte di molti utenti pro. Nulla più nulla meno che con le foto. Chi carica video da far girare in rete continua a preferire YouTube nonostante siano decine i servizi che fanno la stessa cosa. Vuoi che ora arrivino tutti su Flickr, paghino l’account PRO e ci sommergano di mini video? Utopia. YouTube è gratuito no? E anche tutti gli altri.

Ma se io utente di Flickr PRO pago l’account per non avere limiti (fino a ieri per le mie meravigliose foto) perchè dovrei dar conto ad altri utenti di quanta roba ci carico su? E’ lo stesso che per le foto, infatti con le foto faccio quello che voglio, se ho mini video da 90 secondi che meritano di stare in mezzo alle mie foto, ce li metto. Tu utente che detesti questi video che, sacrilegio, son su Flickr, semplicemente non li considerare, salta, passa oltre.

Io mi preoccuperei molto di più del PORNO che si trova su Flickr anche facendo ricerche di tag apparentemente innoqui. Ecco quello si che è un abuso degli utenti. Quello sì che dà fastidio al fotografo professionista così come all’appassionato di fotografia. Qualcuno ha protestato con Flickr per il PORNO gratuito e non richiesto?

(e io che non so ancora dove caricare il filmone del matrimonio…in tutto ciò!)

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

8 pensieri riguardo “Flickr, foto, video…riflessioni

  • 10/04/2008 in 09:47
    Permalink

    Condivido in pieno le tue riflessioni.
    Ho un account pro e l’utilizzo che faccio di Flickr è abbastanza massiccio. Ieri ho letto da qualche parte della novità, non l’ho ancora sperimentata.
    D’altro canto, essendo il primo post che leggo a riguardo, ne deduco che il servizio aggiuntivo non sia apprezzato. Ma, perché? Dopotutto, pago. Sono libera di usarlo o meno, sono libera di vedere i video degli altri o di non interessarmene.
    Condivido in pieno le tue riflessioni.

    Risposta
  • 10/04/2008 in 10:00
    Permalink

    Condivido al 100% le tue riflessioni. Personalmente sono entusiasta della novità e approvo la scelta di limitare a 90sec la durata delle clip… less is more.

    Risposta
  • 10/04/2008 in 10:13
    Permalink

    .. il filmone del tuo matrimonio lo carichi su google video o su blip.tv 😉 !!

    Risposta
  • 10/04/2008 in 15:05
    Permalink

    Io non uso il servizio in questione. In linea teorica non vedo la necessità di una polemica anche su questo (tranne che non serva per fare viral-marketing). Ed a stretto rigore è naturale che si cerchi di fidelizzare, il più possibile, l’utenza grazie a nuove potenzialità del servizio base.
    .:.

    Risposta
  • 10/04/2008 in 20:46
    Permalink

    uhm blip.tv o google.video?? Non mi tentate che vi spammo il filmone del matrimonio eh, con obbligo di visione e commenti.

    Risposta
  • 10/04/2008 in 21:09
    Permalink

    Commenti a tuo rischio e pericolo… però 😉

    .:.

    ps.  non ci risparmiare tutte le cose noiose eh 😀 !!

    Risposta
  • Pingback:Flickr Total Video Hider | Giovy's Blog

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi