Ottimizzare l’uso di Twitter

Come ottimizzare l’uso che facciamo di affinchè possiamo beneficiarne davvero sia noi che i nostri stessi followers? Un post segnalatomi da Sara ovviamente su Twitter via Copyblogger in cui vengono presentati tre facili modi d’uso per migliorare il valore del nostro Twittering per il networking, marketing e semplicemente per divertirsi! (photo di action datsun)

1. Utilizzare la funzione “

Se hai impostato Twitter perchè funzioni sia sul telefonino che sull’IM client, puoi usare questa feature. Semplicemente basta digitare “track” e la parola o la frase a cui siamo interessati e cominceremo a ricevere ogni Tweet che contenga la parola o la frase. Ad esempio, vuoi fare il track dei Tweets che contengano , digita semplicemente track . (A chi si chiedeva come faccio a sapere quando sono nominata ecco svelato il mistero).  Se vuoi interrompere il tracking basta digitare untrack . E’ un’ottimo modo per seguire discussioni profesisonali o entrare in contatto con persone che si occupano di particolari tematiche (al di là della modalità di uso prettamente autoreferenziale).

2. Aggiungi valore

Molti vedono Twitter come una piattaforma di oppure la utilizzano per rispondere alla Twitter’s question: “What are you doing?” Solo che rispondere semplicemente alla domanda cosa stai facendo? potrebbe essere veramente noioso per chi ci segue (e Tqitter non avrebbe avuto il succesos che ha, invece). Quando scriviamo su Twitter, cerchiamo di avere lo stesos approccio che abbiamo con il nostro , cerchiamo di pubblicare post che diano valore aggiunto a chi li legge e a chi ci segue, cerchiamo di essere veri, divertenti, intriganti ecc. Dicono gli esperti che si cominciano a vedere da subito benefici in termini di networking e di marketing quando l’approccio al Twittering è di questo tipo e non solo l’elenco di quante volte siamo andati in bagno e perchè..

3. Coinvolgimento in Conversazioni interessanti o semplicemente socializzare

Twitter funziona al meglio quando siamo coinvolti insieme ai nostri followers in conversazioni di vario genere (dal sesso degli angeli ai massimi sistemi non importa) e quindi anche se a volte assomiglia a una chat di gruppo. E’ sicuramente più coinvolgente questo approccio che il mero update di ogni singolo utente e della sua vita più o meno mondana minuto per minuto. Questo utilizzo rimane cronaca sterile (perchè i nostri followers dovrebbero seguire la cronostoria delle nostre giornate se non interagiamo con loro? Chiediamocelo!)

Pensiamo a eventi e ppuntamenti che riguardano il digital networking, party o aperitivi, blogbeer e blogcene, barcamp ecc. Su Twitter si finisce per conversare proprio come se si fosse in gruppo, in questi casi. Anche se, c’è da ricordare che per le conversazioni private è sempre meglio utilizzare i Direct Messages.

Spero che questi piccoli Twitter siano utili per migliorare la qualità delle relazioni e del tempo che passiamo sui networking. Happy Tweeting!

PS mi trovate qui su Twitter: http://www.twitter.com/catepol (citofonare catepol, insomma!)

The Author: Nathania Johnson – Editor of Social Media Butterfly . You can follow her on Twitter here.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

5 pensieri riguardo “Ottimizzare l’uso di Twitter

  • 27/03/2008 in 12:37
    Permalink

    Giustissimo soprattutto il punto 2: se una persona si prende la briga di seguirmi in Twitter, credo di dovergli offrire almeno un po’ di intrattenimento. Farlo ridere ogni tanto, possibilmente. Se poi riesco anche a fornire qualche link o informazione utile, tanto meglio: è incredibile pensare a quante cose ho imparato dai miei contatti su Twitter. Nuovi siti e servizi, blog interessanti… e perfino le notizie ormai arrivano prima lì che su google news. Mi piace pensare di poter restituire il favore.

    Risposta
  • 27/03/2008 in 12:39
    Permalink

    Ilaria è esattamente quello che penso io 🙂 grazie del commento. Quelli che dicono che "Twitter è fatot solo per rispondere alla domanda che cosa sto facendo?" e che le persone come me fanno solo un gran casino, infatti, mi stanno sulle balle.
    magari è vero che facico casino…passi questo…ma che Twitter è fatto solo per fare una cosa no…

    Risposta
  • 27/03/2008 in 18:18
    Permalink

    Per tutti i twitter-maniacs segnalo quotably.com

    Questa app  riunisce tutti i tweets in un’unica discussione

    Io devo ancora provarlo ma intanto ve lo segnalo 😀

    Risposta

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi