pensieri latini…

Fame coacta vulpes alta in vinea
uvam adpetebat, summis saliens viribus.
Quam tangere ut non potuit, discedens ait:
"Nondum matura es; nolo acerbam sumere."
Qui, facere quae non possunt, verbis elevant,
adscribere hoc debebunt exemplum sibi.

Bè Fedro seguito da Esopo seguito da La Fontaine…non avevano tutti i torti. Meditavo su questo.

Chi vuol intendere intenda. Non è un post per tutti. E’ un post per me. Per riflettere sui comportamenti umani che non finiscono mai di stupirmi, alla faccia dei libri di psicologia e di comunicazione che una possa aver studiato. Non ci arrivate facilmente. Neanche la volpe ci arrivò, infatti. Così va la vita. Meno male che siam fatti diversamente.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

12 pensieri riguardo “pensieri latini…

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi