cazzeggiando, Humour, Look, parolando, personale, social

Dimmi come dormi e ti dirò chi sei

Prendo spunto da qui e rilancio perchè muoio dalla curiosità di sapere come dormono i blogger.

In pratica secondo questo prof Idzikowski, la postura che adottiamo durante il sonno, rivelerebbe la personalità di ognuno di noi, anche più del linguaggio del corpo quando siamo svegli e in movimento in mezzo ad altre persone.

Queste le posizioni più o meno analizzate:
1. Posizione del
feto: le persone che dormono nella posizione del feto appaiono duri all’esterno, magari anche timidi, ma hanno un cuore sensibile e si rilassano presto.
2. Posizione del tronco
: sono persone accollative, molto socievoli e fiduciose, ma anche un po’ credulone.
3. Posizione dell’abbandono
: persone di natura aperta, ma ciniche e sospettose, che difficilmente cambiano idea e ancora più difficilmente tornano indietro su una decisione.
4. Posizione del soldato: tranquilli e riservati, si ritengono superiori agli altri.
5. Posizione della caduta libera: socievoli e assertivi, ma anche impudenti e poco inclini ad accettare critiche e situazioni estreme.
6. Posizione della stella marina
: buoni amici, disponibili ad ascoltare e a fornire aiuto, non amano stare al centro dell’attenzione.

Allora per quanto mi riguarda dormo in una forma che incrocia sia il feto che l’abbandono…e voi?
Ditemi come dormite e vi dirò chi siete!!

12 thoughts on “Dimmi come dormi e ti dirò chi sei

  1. Starfish Starfish sempre e assolutamente, in qualsiasi letto o divano mi poggi! Occasionalmente vario con il Freefaller (che impudenza!)

  2. sono d’accordo sulla poca scientificità… io metterei al 7 la Posizione del Faraone, braccia e pugni incrociati sul petto ( frequento mica gente strana, io? )

    Ricapitolando: oscillo tra la 1 la 4 e la 6. non ho una personalità forte!

  3. eh, quella del faraone la adotto anch’io ogni tanto. Anche quella del campo di grano, simile alla stella marina, ma con le mani dietro la nuca e una gamba piegata.

    Quando avevo il letto accostato al muro, poi, riuscivo a spalmarmi sulla parete in vari modi, soprattutto d’estate, alla ricerca di refrigerio.

    Una volta mi sono svegliato all’incontrario, con la testa dalla parte dei piedi: è stato stranissimo, sembrava di svegliarsi in una sorta di dimensione parallalela.

    Pietro 🙂

  4. Interessante…io dormo quasi sempre nella posizione del feto. Ogni tanto in quella del soldato ma spesso così non prendo sonno e perciò ritorno al caro vecchio feto.

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. <br>Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi