The Fuzzy Tail – Come cambia il nostro modo di lavorare

Disimpariamo quello che sappiamo, solo cosi potremo apprendere l’arte di adattare quello che sappiamo. Le nostre competenze sono complementari. Mettiamo da parte il nostro ego, usciamo dai silos e dalle filiere. Dobbiamo assolutamente diventare "fuzzy". (via)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

2 pensieri riguardo “The Fuzzy Tail – Come cambia il nostro modo di lavorare

  • 10/07/2007 in 10:31
    Permalink

    E’ verissimo chatelol. Ce lo dicono spesso all’università, di dover esser delle spugne, sempre aperti a cambiamenti professionali e soprattutto versatili. Il lavoro oggi é questo.

    Risposta

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi