parolando

Solo un pensiero…

Erano neanche le 8.00 del mattino in Italia un anno fa. Noi a più di qualche ora di fuso orario dall’altra parte del mondo. Fu sul mio cellulare che chiamò il medico dall’ospedale. Era il primo numero nella rubrica del suo. Il medico quel numero pensò di chiamare. La zia di papà, che ha cresciuto lui e i suoi fratelli e poi anche me e i mei fratelli se ne stava andando. Se ne andò di là ad un paio d’ore. Dall’Australia allertai i miei. "Correte in ospedale…" Giusto in tempo per vederla negli ultimi minuti. Impossibile per noi, anche volendo, rientrare ed arrivare per i funerali. Impossibile ad un anno di distanza partecipare alla messa, perchè comunque lontani. Solo un pensiero, un caro ricordo e una preghiera, zia cara, che voglio appuntare qui.

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. <br>Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi