Scrivo altrove di e-learning e tecnologie

Tempo fa scrissi di "Un futuro non troppo lontano…". Ora quel post è diventato un buon incipit per un articolo più corposo e saporito scritto a quattro mani e pubblicato su Idearium.

Ci interroghiamo su alcuni quesiti, con il punto di vista del progettista di corsi , prendendo spunto dall’uso di Google Earth, che strettamente pensato per creare oggetti di conoscenza in realtà non era, ma lo diventa mediante lo scambio di conoscenza che gli utenti stessi producono.

Può la tecnologia, sfruttando le logiche reticolari, migliorare il trasferimento di conoscenza?

È in grado la tecnologia di riuscire a innovare un processo trasmissivo tradizionalmente esperienziale e tacitamente codificato, sostituendosi ad esso come strumento efficace ed equipollente di ?

[…] La risposta alla questione "come apprendo e come condivido quanto appreso" va data tenendo conto sia del principio dell’interoperabilità degli oggetti di apprendimento, sia della gestione delle conoscenze attraverso il networking e la condivisione. ll passaggio da Learning Objects a Knowledge Objects deve avvenire generando oggetti che si aggiornano dinamicamente assemblandosi da una molteplicità di fonti, comprese le conversazioni in rete. Quindi gli oggetti di conoscenza devono poter muoversi in ambienti tecnologici pervasivi e integrati. […]

Un articolo che vuole essere una esplorazione non esaustiva dei requisiti necessari alla stimolazione di apprendimento che innescano processi di conoscenza apprenditiva su specifche necessità di sapere immediato, integrando il quotidiano nella rete, favorendo manipolazione ed esperienza, spostando gradualmente l’obiettivo sui processi di diffusione e condivisione di conoscenza da cui un "cittadino digitale" non può rimanere escluso. L’articolo è qui.

PS Su e-learning & co. altre news le ho scritte e pubblicate qui. Mentre in qualità di "BlogMinistro per l’innovazione e la tecnologia, sottosegretario al BlogMinistero del Lavoro e delle politiche sociali e giovanili" ho scritto due contributi qui e qui.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

5 pensieri riguardo “Scrivo altrove di e-learning e tecnologie

  • 27/06/2006 in 12:30
    Permalink

    capisco che splinder è in manutenzione e sarà dovuto anche a quello…ma qualcuno di voi sa come far apparire per prima la colonna dei post e poi le altre? o almeno come accelerarne l’apparizione??? grazie

    Risposta
  • 27/06/2006 in 13:21
    Permalink

    hop risolto…pare…ditemi voi quanto tempo ci mette a caricarsi la parte centrale…meglio o peggio di prima?

    Risposta

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi