Blogosfera, cazzeggiando, Noia

Le strane foto di “Trovato Chiuso?”

Ricordate le strane mail coi disegnini di NS, incubo e gioco lunghetto che ha tenuto impegnati diversi blogger me compresa, che poi si scoprirono essere una originale idea per il lancio del cd di un gruppo emergente?
Bè pare che si ricominci a giocare coi puzzle.

Da ieri sono in giro, arrivate a diversi blogger me compresa, le mail contenenti foto e testi.

"Ma tu sei buono, tra gli amici che tu hai una bicicletta per il tuo Irish certamente la troverai, anche se è vecchia non importa, anche se è vecchia mandala a me

(alla prossima)"

Si ricomincia allora stavolta con lo strano mistero delle strane foto di "Trovato Chiuso?" Così si fa chiamare il misterioso mittente. Al momento i due testi in nostro possesso altro non sono che versi di canzoni, Morandi e New Trolls per dovere di cronaca. E di questo rendiamo grazie a google.

Ovviamente, avendo già un blog dedicato, Maxime ha pensato di raccogliere i vari pezzi con il contributo di tutti. Ci si vede di nuovo là…

 

3 thoughts on “Le strane foto di “Trovato Chiuso?”

  1. 1968 SENZA ORARIO SENZA BANDIERA (F. De Andrè – Mannerini – Di Palo – De Scalzi). LP dei New Trolls.

    Signore, io sono Irish (De André – Mannerini – Reverberi)

    SIGNORE, IO SONO IRISH

    Signore, io sono Irish,

    quello che non ha la bicicletta

    Tu lo sai che lavoro e alla sera le mie reni non cantano

    Tu mi hai dato il profumo dei fiori, le farfalle, i colori

    E le labbra di Ester create da Te

    Quei suoi occhi incredibili solo per me

    Ma c’è una cosa, mio Signore che non va

    Io che lavoro dai Lancaster a trenta miglia dalla città

    Io nel Tuo giorno sono stanco, sono stanco come non mai

    E trenta miglia più trenta miglia sono tante a piedi lo sai

    E Irish Tu lo ricordi, Signore, non ha la bicicletta

    Nel Tuo giorno le rondini cantano la Tua gloria nei cieli

    Solo io sono triste, Signore, la Tua casa è lontana

    Devo stare sul prato a parlarti di me

    E io soffro, Signore, lontano da Te

    Ma Tu sei buono e tra gli amici che tu hai

    Una bicicletta per il Tuo Irish certamente la troverai

    Anche se vecchia, non importa, anche se vecchia mandala a me

    Purché mi porti nel tuo giorno, mio Signore, fino a Te

    Signore, io sono Irish,

    Quello che verrà da Te in bicicletta

    ciao

    Paolo (sono nuovo del blog, ma mi complimento con te)

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. <br>Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi