e-learning lesson n. 1

Mi era stato chiesto di parlare di e stasera approfitto per scriverne qualcosa a mo’ di introduzione (tirando fuori concetti dalle slides delle mie lezioni). Parliamo di formazione a distanza (FaD). Secondo Trentin tre sono le generazioni della formazione a distanza che sfociano poi nell’e-learning. Le vediamo insieme.

La "prima generazione" di FaD è la scuola per corrispondenza. Nata già nell’Ottocento negli USA e in Canada dove varie Università e Istituzioni vendevano formazione veicolata grazie all’invio per posta di libri, dispense e test; ai corsisti era richiesto di restituire i moduli compilati e i test, per verificare i loro progressi.

Negli anni ’50 e ’60, con la nascita del mezzo televisivo, a queste metodologie vennero affiancate i cosiddetti sistemi di FaD di "seconda generazione", basati sull’uso di lezioni preregistrate su cassette audio o video e, successivamente, software didattici, CD-ROM, e-mail ed altri supporti. L’ era ancora visto come processo individuale, in pratica era autoistruzione.
La è ancora di tipo erogativo e non interattivo, nonostante in tempi recenti, l’uso di prodotti multimediali di ultima generazione (fatti con Flash, tipo DVD ecc).

La FaD di "terza generazione", infine, si avvale delle reti telematiche, sfruttando tutte le risorse dell’ICT (Information & Communication Technology) attualmente disponibili ed in continua evoluzione. Proprio per il fatto di sfruttare le potenzialità della Rete, la FaD di ultima generazione è individuata ormai da una pluralità di termini. Quelli attualmente più usati sono: E-learning, On line learning, Open learning, Distance education, Distance training, Lifelong learning on line…

Cos’è che contraddistingue la FaD di III generazione (da ora in poi la chiameremo e-learning)?
Il processo di -apprendimento che si effettua in rete e mediante la rete. L’apprendimento viene visto come processo sociale che si effettua tramite l’interazione di gruppo e la discussione tra pari. E’ caratterizzata dall’impiego delle tecnologie digitali e della Comunicaizone Mediata da Computer(CMC) ed in particolare delle reti telematiche (Internet/ Intranet) e di strumenti tecnologici ad hoc detti piattaforme e-learning (nelle loro varie accezioni).

(Guglielmo Trentin, Insegnare e Apprendere in rete, Zanichelli 1998)

Il web-learning o e-learning permette la fruizione di corsi di formazione, corsi di aggiornamento, materiale didattico, etc. senza distinzione di tempo e luogo e senza necessità che il processo sia legato al qui ed ora di un’aula tradizionale.
L’e-learning può quindi diventare uno strumento di crescita
Economica: di riqualificazione e aggiornamento sia per le aziende/le amministrazioni/le università/ le scuole, che per il singolo;
Culturale: perchè aumenta la possibilità di accedere ad informazioni strutturata e qualificate ovunque e in qualunque momento.

Viene da sè che preferisco l’e-learning che sfrutta tutte le opportunità comunicative di Internet per costruire conoscenza condivisa con un gruppo che apprende on-line. Ciò non toglie che le altre tipologie (I e II generazione) possano ancora essere utilizzate in maniera efficace. Dipende dalla tipologia di corso che si va ad erogare, dal target di riferimento e da un po’ di altre cose.

E per essere la prima lezione…è tutto!
Ma se volete approfondire: www.elearningtouch.it – portale e-learning italiano

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

2 pensieri riguardo “e-learning lesson n. 1

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi