Strategia matrimoniale

Ieri, Santo Stefano. Adottata strategia del silenzio col marito che dal giro di poker si è ritirato alle 2.00 di notte. Non una parola. Ritengo che impelagarsi in discussioni e rinfacciamenti non sia per niente produttivo nè fa bene alla coppia. Le situazioni e gli stati d’animo dell’altro bisogna comprenderli senza urlarsi dietro. Solo il caffè ma giusto perchè la macchinetta mi fa due tazze. Dopo colazione mi dice vieni che dobbiamo parlare. Ok dimmi faccio io. No dimmi tu. Senti non ho niente da dire se non che in questo momento non mi sento nè a casa nè famiglia con te. E qualunque altra cosa aggiungo potrebbe essere molto pesante. E mi metto a fare un po’ di pulizie e di assestamento casa che ne ha tanto bisogno. Mi vuole prendere l’aspirapolvere dalle mani, vuole passarlo lui. No gli dico. Ho cominciato io, mi fa piacere passarlo e finisco io. Guardati attorno c’è molto altro da fare in questa casa. Si mette a scartabbellare scatoloni e buste di libri, a sistemare le carte e i documenti sparsi ogni dove, gli da un ordine (non ci posso credere) e li archivia temporaneamente negli scomparti dei guardaroba nuovi. Sistemiamo libri e cose nella libreria, facciamo 3 bustone di carta da buttare, cominicia a montare la scarpiera…E poi chiama i suoceri: "Non veniamo a pranzo. Abbiamo tante cose da fare qui. Stiamo mettendo a posto." La suocera avrà insistito. Che mangerà il figlio?Avranno tempo di cucinarsi qualcosa? Dai venite, vi faccio il brodo, a Santo Stefano si usa così. Una cosa leggera…Lui dice no. Io godo ma non lo do a vedere. E con la libertà ritrovata il brodo con verdurine e pastina come piace tanto al maritino lo faccio io…alle 16.00!!Quando me lo ha chiesto.

Che abbia capito? Io mi mostro meno fredda in serata ma non canto vittoria, ha ancora molto da comprendere.

Oggi la scarpiera è al suo posto. Io mi sento più tranquilla di ieri (forse perchè non ho visto i suoceri?).

Mi sono data ai Muffin, in vena di creatività culinaria. Li ho fatti dolci vari gusti e una prova salatial salmone. Aggiornamenti sui risultati, presto su queste pagine.

PS si va a pranzo da loro (che palle) a finire i resti del Natale. Non porto neanche un muffin (pur avendone 18 davanti a me). Sono solo per noi.

catepol - Caterina Policaro

My Google Profile+

2 pensieri riguardo “Strategia matrimoniale

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere eventuali dati personali che pensi di aver lasciato su questo blog, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'OK', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Informativa Estesa: Privacy e Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi